Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
Alberico Giostra 31 Maggio 2010
SILVANA, LASCIA QUELLA CASA!

Ci risiamo, ancora un appartamento ad imbarazzare la casta dell'Idv. Stavolta tocca a Silvana Mura, qualcosa di più di un braccio destro per Di Pietro. La tesoriera di Tonino è infatti il cuore pulsante del partito, già componente della troika che guidava la famosa associazione ristretta con in mano le finanze del partito. La bella onorevole ha affittato un appartamento della Propaganda Fide in pieno centro a Roma, inizialmente destinato alla figlia del capo, quasi a suggellare questa continuità familiare che c'è tra lei e Tonino. Sostiene di pagare 1800 euro al mese e di essere perfettamente in regola con la legge. Purtroppo non sembra così. Il contratto che ha è, come lei stessa ammette, per civile abitazione, l'immobile però è accatastato come ufficio. Tutti gli esperti del settore che abbiamo consultato ci hanno detto che se le cose stanno così, il contratto è abusivo. La Mura si difende dicendo che non ne sapeva nulla e che ha firmato il contratto in buona fede, ma come le avrà spiegato Tonino, la legge non scusa l'ignoranza, ammesso e non concesso che davvero non sapesse come stavano le cose. Ma noi siamo magistrati e non vogliamo metterci a parlare delle sanzioni cui potrebbe incorrere Silvana anche perchè siamo certi che in un paese in cui l'abusivismo è la regola, la farebbe sicuramente franca. Il punto è un altro. Anzi sono due. Il primo: chi ha pagato in questi anni quei 1800 euro di affitto? Provengono dalle tasche della Mura o da quelle del partito? Visto quanto accaduto a Bologna dove la coordinatrice Idv dell'Emilia Romagna (è sempre Silvana) si è autoassegnata un rimborso spese di 19.000 euro tra le proteste della tesoriera locale prontamente rimossa, l'onorevole ci consentirà almeno di porre la domanda attendendo anche una risposta. Punto due: l'onorevole Mura deve abbandonare domani stesso quell'appartamento. Lasci perdere le manfrine sul fatto che è difficile trovarne un altro perchè non le crede nessuno. Lo deve lasciare per un senso di opportunità morale, che almeno per noi vale di più della regolarità formale del contratto di affitto. Perchè la rappresentante di un partito che fa della battaglia contro i privilegi della casta il suo "core business" in quella casa non sarebbe mai dovuta nemmeno entrare e ora che è stata scoperta non può ammettere una contraddizione del genere. Affittare un appartamento di Propaganda Fide è infatti il simbolo stesso dell'appartenenza ad una casta non solo di privilegiati, ma soprattutto di "inclusi", di "protetti", di "conniventi" che è esattamente l'opposto di quanto Idv va predicando quando scende nelle piazze insieme ai precari, ai cassintegrati, agli immigrati, e quando difende la costituzione dall'assalto di una congregazione di golpisti che fa dell'aderenza a santuari del potere come Propaganda Fide o il vaticano una propria matrice identitaria, come lo scandalo protezione civile e grandi eventi dimostra. Se dunque Di Pietro e la Mura non vogliono muovere un altro passo verso la deriva di un partito sempre più lacerato tra immagine e realtà, tra il predicare in un modo e il razzolare in un altro, domani stesso la tesoriera Idv se ne vada da Via delle quattro fontane. All'Idv non è l'unico passo che devono compiere ma intanto comincino da questo.

 

  

Alberico Giostra

Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j