Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
08 Giugno 2010
CAMPOBASSO: ULTIMATUM DELL'IDV AI TRE ASSESSORI PROVINCIALI: DIMETTETEVI O SIETE FUORI DAL PARTITO.
DI PIETRO INDICA ALTRI TRE NOMI. MA D'ASCANIO SI PIEGHERA'?
Per non farsi logorare dal presidente D'Ascanio, che ha appena abbandonato il partito, Idv passa all'attacco cercando un pretesto per far cadere la giunta di centrosinistra. E intanto il centrodestra, in crisi più che mai, si gode lo spettacolo....
L'Italia dei valori ha lanciato l'ultimatum ai suoi tre assessori nominati dal presidente della giunta provinciale di Campobasso, Nicolino D'Ascanio. O vi dimettete o sarete espulsi dal partito.
Borgia, Norante e Spina, nei giorni scorsi hanno infatti accettato l'invito a far parte dell'amministrazione guidata dall'ex dipietrista D'Ascanio, che dopo aver abbandonato il Pd per abbracciare Di Pietro, ora ha deciso di colpo di abbandonare il suo concittadino Tonino per riabbracciare il Pd. Un giro di valzer che in qualunque altra regione il partito di Bersani non avrebbe accettato ma che vista la disperante deriva del partito in Molise, surclassato alle politiche, alle Europee e alle amministrative dall'Idv, è stata digerita nella speranza di lasciare i dipietristi con il cerino acceso in mano.
Ma è evidente che nè l'ex pm, nè il coordinatore regionale, Giuseppe Caterina, hanno intenzione di farsi logorare appoggiando una giunta a capo della quale c'è quello che considerano ormai un "voltagabbana". Da qui l'ultimo diktat e l'indicazione di altre tre nomi come assessori: Mucci, Varra e Di Bello, tre dei cinque consiglieri provinciali del partito. E' l'unica mossa politica che restava da fare all'Idv che deve naturalmente trovare un pretesto forte per far cadere la giunta D'Ascanio, decisione politicamente gravosa e che Di Pietro intende ponderare per ovvi motivi: si tratterebbe infatti di far cadere l'unica giunta di centrosinistra rimasta in piedi dopo la sconfitta alle comunali di Campobasso (propiziata proprio da una scellerata condotta di Idv) spalancando in questo modo la strada al centrodestra di Iorio.
Una scelta che presterebbe il fianco alle accuse di danneggiare il centrosinistra, accusa che proprio l'IdV rivolge da tempo al Pd, da quando cercò di sfiduciare la giunta D'Ascanio dopo il tradimento di quest'ultimo. Una scelta infine che potrebbe avere ripercussioni anche nei rapporti tra Di Pietro stesso e Bersani. I tre assessori si dimetteranno accettando l'ultimatum di Di Pietro?
Vedremo.
Resta tuttavia lo spettacolo di un gioco politico avvilente tanto è afflitto da personalismi e congiure di palazzo, caratteristiche tipiche del Molise, alle quali, lì come altrove l'Idv si adatta volentieri piuttosto che denunciarle e cercare di cambiarle.   





Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j