Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
La Redazione 07 Luglio 2010
IN PUGLIA TESSERANO ANCHE I MORTI: PUBBLICHIAMO LA DENUNCIA DI UN COORDINATORE IDV DELLA PROVINCIA B.A.T. NEL PARTITO DELLE REGOLE E DELLA TRASPARENZA, FRATELLI, MOGLIE E PARENTI PER VINCERE I CONGRESSI.
CON LA STAGIONE DELLE ASSEMBLEE PROVINCIALI NELL'IDV ESPLODE UNO SCANDALO AL GIORNO.
Era fatale che in un Idv che ha aperto le porte a personaggi di ogni tipo, tornassero in auge i vecchi metodi della Dc, tra i quali il tesseramento dei morti. Ma ormai è evidente che il partito di Di Pietro si sta sgretolando, giorno dopo giorno, strangolato dalla cupidigia di potere della casta ma soprattutto dalla ipocrita doppiezza del suo leader, che in Tv si proclama difensore dello stato di diritto e nel partito accetta consapevole ogni tipo di violenza alle regole e alla trasparenza.


All’Ill.mo On. LUIGI DE MAGISTRIS -


All’Ill.mo Coordinatore 

Regionale Pugliese IDV,

On. PIERFELICE ZAZZERA -


All’Ill.mo Garante del 

Congresso IDV della Provincia “BAT”,

Dottor FEDERICO PIRRO 


All’Ill.mo Dottor PAOLO 

BASILE,

Collegio di Garanzia Regionale 

IDV -


e, p.c.:        


All’Ill.mo Presidente Nazionale 

del Partito IDV, 

On. ANTONIO DI PIETRO   


Oggetto: Esposto!



IL 

SOTTOSCRITTO

Signor Rizzi Sabino nato a Gravina in Puglia (BA) il 11/Dicembre/1961, e residente nella Città di Minervino Murge (BAT), 

ricoprente la carica di Coordinatore Cittadino IDV di Minervino Murge (e Consigliere Comunale in detta Cittadina), nonché Membro uscente del Coordinamento Provinciale IDV della Provincia “BAT”, espone alla S.V.Ill.ma quanto segue.

A riguardo il Congresso Provinciale IDV della Provincia “BAT” (Sesta Provincia Pugliese), tenutosi in data 19/Giugno/C.A., in Trani (all’Hotel Trani!), il soprascrivente denuncia alla S.V. Ill.ma alcuni gravissimi fatti avvenuti. In primo luogo, voglio precisare che sono state presentate due Liste per il Coordinamento Provinciale, con una relativa serie di Candidati al Coordinamento Provinciale stesso; la Prima capeggiata dal Coordinatore Provinciale IDV uscente, l’Avv. Sebastiano De Feudis, (nella foto)  e l’altra capeggiata dal Consigliere Comunale di Barletta, il Dottor  Salvatore Filannino. Onde evitare rotture tra le diverse anime del Partito in loco, e al fine di avere una unica Lista unitaria, il soprascrivente si faceva promotore di una iniziativa che portasse ad eliminare diversità di trattamento tra i vari territori cittadini, e proponeva di inserire in tale (auspicata) Lista unitaria, le realtà che erano state, assurdamente, escluse dal Coordinatore Provinciale Sebastiano De Feudis: la predetta proposta avveniva alla presenza del Coordinatore Regionale Pugliese dell’IDV, On. Pierfelice Zazzera e del Garante di tale Congresso Provinciale, il Dottor Federico Pirro. L’On. Pierfelice Zazzera si impegnava, alla presenza, tra gli altri, e non solo del soprascrivente, ma del predetto Dottor Salvatore Filannino, del Coordinatore Cittadino IDV di Margherita di Savoia, Signor Tommaso Russo, ad apporre le modifiche come da me richieste, ritenendo necessaria una soluzione unitaria. Voglio evidenziare che, la Lista capeggiata dal Coordinatore Provinciale uscente, Avv. Sebastiano De Feudis, con tutta una serie di nominativi dallo stesso inseriti, non era stata comunicata al soprascrivente (anche per il fatto di essere Responsabile degli Enti Locali per l’IDV nella “BAT”), se non poche ore prima dello stesso Congresso, a mezzo Fax, e solo su espressa richiesta del soprascrivente: ciò costituisce, indubbiamente, non solo una scorrettezza, ma pure una netta mancanza di trasparenza e di democrazia (principi ritenuti bandiere storiche dell’IDV!) da parte del Avv.Sebastiano De Feudis! Orbene, di fronte alla mia richiesta di una Lista unitaria (con le opportune modifiche), l’Avv.Sebastiano De Feudis (alla presenza, tra gli altri, dell’On. Pierfelice Zazzera) replicava che i “conti” si facevano in base  ai pacchetti di Tessere fatte, e non tenendo conto delle realtà locali dell’IDV.


In merito a tali PACCHETTI DI TESSERE; però, a questo punto, emergeva un aspetto davvero inquietante: tra i Tesserati (Tessere fatte dall’ Avv. Sebastiano De Feudis!) vi erano persino DUE PERSONE DECEDUTE della  Città di Trani! 


Di fronte a tale gravissimo fatto, chiedevo spiegazioni e ricevevo immediate rassicurazioni che tale “inconveniente” sarebbe stato eliminato, e che pure a riguardo la Lista sarebbe stata (come da me auspicato e suggerito!) unitaria: questo da parte dell’On. Pierfelice Zazzera! Tra le altre cose, sarebbero stati eliminati dalla Lista capeggiata dall’Avv. Sebastiano De Feudis degli autentici “doppioni” territoriali, visto che vi erano diversi casi, vale a dire a riguardo le Città di Bisceglie (ove erano stati inseriti in Lista, Marito e Moglie), di Andria (stessa cosa di Bisceglie) e di Barletta (dove vi erano in Lista due Fratelli), ed inserendo le realtà escluse di Margherita di Savoia, di San Ferdinando di Puglia ed altro, tra essi un'altra persona della stessa Minervino Murge (visto che era stato inserito in tale Lista solo il soprascrivente, che ci andava di diritto, in quanto Consigliere Comunale), realtà che più di ogni altro fornisce, da sempre, un consenso elettorale enorme al Partito, e non solo a riguardo la Provincia “BAT”. 


Tutto questo, il possibile accordo unitario, invece non avveniva, e il soprascrivente, vista pure la gravità degli accadimenti emersi durante tale Congresso, come raccontato in precedenza, abbandonava i lavori per protesta!A questo punto, Le chiedo: è regolare tutto questo, tutti questi gravi accadimenti? E’ regolare che avvengono cose così poco trasparenti 

nel nostro Partito? Chiedo provvedimenti immediati a carico dell’Avv. Sebastiano De Feudis, e qualora me lo richiedesse, sono pronto ad inviarLe copia di un documento attestante la veridicità sui due Tesserati deceduti, e, altresì, copia di un documento scritto (e firmato) da un cittadino di Andria, nel 2008, che narra di gravi fatti concernenti il predetto Avv.Sebastiano De Feudis.


Detto questo, nella certezza di una Sua rapida presa in considerazione, resto in attesa di una Sua pronta risposta, ed 

approfitto dell’occasione per inviarLe i miei più cordiali saluti.

Tanto viene comunicato alla S.V. Ill.ma!



In Fede


                                                                                                      

SABINO RIZZI



Minervino Murge (BAT), lì 22/Giugno/2010 




 






















La Redazione

Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j