Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
La Redazione 18 Dicembre 2010
DI PIETRO COME CRAXI. A MATERA ACCOLTO CON UN LANCIO DI MONETINE.
LE CONSEGUENZE DEL CASO RAZZI-SCILIPOTI SI FANNO SENTIRE. ORMAI DI PIETRO VIENE CONTESTATO DAPPERTUTTO E HA PERSINO PAURA DI PARLARE CON I GIORNALISTI. IL LEADER DELL'IDV NELLA CITTA' DEI SASSI HA EVITATO ACCURATAMENTE LE DOMANDE DELLA STAMPA. LA COORDINATRICE LUCANA, ROSA MASTROSIMONE, DEFINISCE I DISSIDENTI, "QUATTRO INCORREGGIBILI IMBECILLI". IN SALA GLI ORGANIZZATORI MATERANI COME IN UNA SIT COM HANNO DIFFUSO APPLAUSI REGISTRATI. STAVOLTA SIAMO PROPRIO ALLE COMICHE FINALI.
Tanto per cambiare a Potenza Don Felice Belisario sta per cooptare un altro ex Udeur, proprio mentre il pentito della mafia locale, Cossidente, conferma le accuse all'ex Idv e Udeur, Roberto Galante, il consigliere comunale che si sarebbe giovato dei voti della criminalità organizzata. E Di Pietro approva: "anche qui in Basilicata abbiamo messo insieme esperienze diverse", ha detto ieri a Matera. Poi il solito delirio di onnipotenza: "ma dove va il Pd senza di me?".

A Matera Antonio Di Pietro

Monetine lanciate all'arrivo di Antonio di Pietro a Matera

Matera. Antonio Di Pietro, Presidente dell’Italia dei Valori ha voluto lasciare un messaggio muto ai telespettatori di TRM. Perché ha deciso di parlare solo con i suoi adepti, quattro gatti convocati e reclutati dall’intera Regione Basilicata nel CinemaComunale di Matera per applaudire e sorridere quando viene richiesto da coloro a cui devono un ipotetico favore. L’incontro con Di Pietro era stato convocato alle 15:30 e mentre il gelo calava sulla città trascorrevano i minuti: fotografi, cine-operatori giornalisti tutti in attesa per lui, Antonio Di Pietro. Dopo i primi trenta minuti la stampa comincia ad interrogarsi ma nessuno ha idea di dove sia finito il leader dell’ IDV. Sessanta minuti.  0° gradi di temperatura. Arriva il Senatore Felice Belisario che ironizza anche sulle nostre richieste di informazioni rispetto all’ora di arrivo di Di Pietro, invitandoci a coprirci piuttosto che fare domande, senza neanche porsi il problema di circa cinquanta persone del settore dell’informazione che hanno il compito di raccogliere e divulgare il pensiero politico di chiunque anche quello di Belisario, ammesso che ne abbia uno. Dopo novanta minuti di attesa, cominciano a circolare voci del tipo “Di Pietro è a Matera Sud”, “No. E’ a Matera Nord”, “Si. E’ a Matera ma sta incontrando i nuovi iscritti al partito compreso il vice sindaco di Potenza”. Tutte voci. Poi dopo un ora e tre quarti arriva Antonio Di Pietro: un altro “unto del Signore” che decide di non rivolgere a nessuno dei giornalisti neanche lo sguardo. E se ne infischia alla grande del fatto che il suo messaggio venga o meno diffuso dalla stampa locale, con arroganza e tracotanza derivanti o da eccesso di potere o da bruciante sconfitta. La maleducazione, quella che conferma le dichiarazioni di Cicchitto,  è ormai è uno suo “must”  e Di Pietro la manifesta tutta quando sale sul palco dicendo che con i giornalisti, forse, parlerà dopo. Già, perché sul quel palco erano stati invitati i giornalisti per un dibattito ma certo molti di noi preso atto del suo atteggiamento non sarebbero saliti per prestare la propria professionalità alla compravendita messa in atto dall’Italia dei Valori che parte, pensate un po’, proprio da Matera. Per la cronaca Di Pietro è stato accolto anche dal lancio di  monetine, tra queste una dieci lire, simbolo di un’ economia ormai in disuso. Avremmo voluto raccontarvi di più, porre domande per voi ma noi non siamo iscritti al partito dell’Italia dei Valori, bollati.

 



La Redazione

Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.
Commenti
Evelina Forgetta 2011-03-11 15:52:03

DI PIETRO SIAMO UN GROPPO DI CITTADINI DI TOR BELLA MONACA CI ANNO VENDUTO IL NOSTRO QUARTIRE TI POSSO GARANTIRE CHE IL BELLO DELMONDO LO VOGLIONO CEMENTIFICARE NOI NON VOGLIAMO CI PUOI CONSIGLIRE COSA DOBBIAMO FARE TENESAREMO RICONOSCENTI PUOI CONTATTARCI AL MIO SITO ANCHE AL TEL.3355835705 ASPETTIAMO GRAZIE

Maurizio C. 2010-12-28 10:56:43

Colpito e affondato.
Appena di ritorno dalle vacanze risponderò allo spauracchio del TRIBUNO.

Esposito Domenico 2010-12-27 21:12:15

Be,permettetemi di osservare che andando avanti con questa solfa,si arriverà presto alla fine,sono di origine irpina,vedo il degrado in cui versiamo dalle mie parti;signori dal terremoto del 1980 e cambiato quasi niente la gente versa in condizioni estremamente disagiose,le autorità addette se ne sbattono le cosidette pa!!!!!!pero' al momento delle elezioni che siano politiche o amministrative locali via con le promesse che poi puntualmente si dimenticano,vorrei avere il piacere che qualcuno che conta leggesse questo mio scritto,si farebbe casomai un scappatina nel Mandamento di Lauro pr Avellino per constatare il degrado in cui versiamo,con osservanza Esposito Domenico.PS sono un Italiano che molto tempo fa emigro in Europa girandola quasi tutta sempre per lavoro,qualcosa ho appreso dal punto della civiltà e del rispetto del prossimo.Se per puro caso Travaglio leggera questo mio scritto puo mettersi in contatto.

Claudio Battaglia 2010-12-27 16:39:04

esistono conflitti d'interessi di carattere economico, ma anche conflitti d'interesse che presentano anche un carattere sociale e psicologico, con effetti di diverso tipo e mole.

Sebastiano Todesco 2010-12-27 04:39:24

che goduria... Lucani oggi finalmente avete fatto capire che il meridione d'italia non si accoda all'arroganza e alla prepotenza del contadino senza cervello fino... siete stati davvero grandi. Viva il sud e viva l'Italia.

Sebastiano Todesco 2010-12-27 04:37:11

non è un conflitto di interessi anche quello della famiglia Finocchiaro negli appalti con la regione Sicilia e la complicit a del traditore della volontà degli elettori, tale Lombardo?

alberico giostra 2010-12-23 15:27:18

Egregio Maurizio C. la diffido dall'affermare che io l'avrei "minacciata e offesa". Lei che non ha nemmeno la dignità morale di firmarsi con il suo nome, è venuto su questo sito a postare commenti pieni di grossolane inesattezze e faziosità, arrivando poi al punto di accusarmi di voler diffamare la magistratura. Una falsità e una calunnia gravissime. Sappiamo che lei scrive da Reggio Emilia, non ci costringa a denunciarla alla magistratura per le sue calunnie perchè con il numero di Ip la polizia postale in breve tempo risalirebbe alla sua identità. La prego di smettere di frequentare queste pagine al solo scopo di provocare e insultare.

Claudio Battaglia 2010-12-23 14:37:24

# Maurizio C. naturalmente, cordiali saluti anche a lei, e buone feste.

Claudio Battaglia 2010-12-23 14:34:21

Egregio Signor Maurizio C.,
le ho risposto e le ho postato quella pagina "congelata" perché sono abituato a farlo anche in altri blog (dove mi hanno censurato e ripostavo la pagina congelata come prova o evidenza). Non lo faccio solo io, lo fanno in molti. Nel caso specifico stavo seguendo il vostro dibattito, e ho congelato la pagina quando ancora quel suo messaggio non era stato cancellato. Sapevo, e dunque le ho risposto. Non ce l'ho certo con lei (né con nessun altro) e per giunta condivido in toto le sue considerazioni sul sito in questione. Effettivamente ha ragione, questo non si può certo definire un “giornale online che si occupa di politica, cronaca ed economia italiana”. Io definirei come più appropriate definizioni quali "giornale online che si occupa delle magagne dell'IDV" o a limite "cronaca e analisi della gestione e sulle contraddizioni del partito IDV ad opera del signor tal dei tali", ecc...

Maurizio C. 2010-12-23 11:51:34

Claudio Battaglia 2010-12-21 15:51:21
Egregio Claudio Battaglia, quella che lei mi indica come congelata, era la prima richiesta di spiegazioni sulla sparizione di due miei commenti. Quindi le ho reinserite. Secondo il Tribuno, se parlo male di Di Pietro va bene (e a volte l’ho fatto, se lo difendo su una questione, tra l’altro penale, allora sono un provocatore ecc.ecc., vengo denigrato e i miei commenti cancellati. Non è che minacciandomi Il Tribuno pensa di avermi messo paura o a tacere. Se questa è la filosofia del sito che si definisce “giornale online che si occupa di politica, cronaca ed economia italiana”, allora lungi da me dal continuare a fare questo tipo di politica o occuparmi di economia.
Diciamo invece che si occupa più di “cronaca” delle vicende IDV, Di Pietro e dei vari Scilipoti.
Su questa notizia:
http://www.iltribuno.com/articoli/201012/-a-roma-ludienza-preliminare-sul-caso-dei-rimbor.php
avevo lasciato il primo commento con firma Maurizio Cortès - 2010-12-16 22:01:32
In seguito ho lasciato il mio commento a precisazione del precedente suddiviso in tre parti perché superavano i 3000 caratteri: la prima è : Maurizio C. 2010-12-20 09:45:03. La seconda e la terza parte sono sparite dopo essere stato minacciato e offeso da Alberico Giostra. Tra l’altro nella terza parte, caso strano che sia proprio lei a rispondermi, prendevo anche le sue difese circa la risposta della redazione ad un suo intervento (glielo ricordo):
la redazione 2010-12-14 20:46:41 a Claudio Battaglia
http://www.iltribuno.com/articoli/201012/dura-denuncia-di-democrazia-e-legalita-contro-.php
Se vuole ne potrei citarne a decine.
Non sarà che anche i miei interventi sono stati attaccati dagli “acheri” come è succeso per altri commenti: legga questi:
http://www.iltribuno.com/articoli/201012/di-pietro-contestato-a-cagliari-scomunica-i-diss.php
la redazione 2010-12-04 21:40:20
http://www.iltribuno.com/articoli/201012/scilipoti-al-tribunocom-non-votero-la-sfiducia-l.php
la redazione 2010-12-09 13:33:29
Sarah Parisi non si preoccupi. Il sito è stato messo al riparo dall'hacker neofascista che lo ha attaccato. Per cui stia pure tranquilla, le velenose stupidaggini che scrive non saranno cancellate. Contenta lei...
la redazione 2010-12-03 15:05:33
Chiediamo scusa per la cancellazione dei commenti all'articolo, ma nella mattinata del 3 dicembre, il sito è stato oggetto di un maldestro attacco di "hacker" che ha danneggiato sia pur in minima parte l'home page. Purtroppo non è stato possibile recuperare le osservazioni dei lettori a queste delibere della Regione Emilia Romagna.
Marco 2010-12-03 16:44:53
A proposito.... Spero che l'attacco di hacker sia vero e non una caz....... ok Albe !
la redazione 2010-12-03 17:19:08
Abbiamo l'individuato l'hacker. Si trova a Roma e sarà denunciato.
xxxxxx
Cordiali saluti e buon festività a tutti. E’ Natale, siamo tutti più buoni e voglio fare un regalo al TRIBUNO: cancellerò i

Claudio Battaglia 2010-12-22 17:00:46

# Anna R.G.Rivelli. Si, ma lei va sul sito di un partito con la consapevolezza di leggere qualcosa "particolarmente" "di parte", a meno che non sia una cieca dipietrista convinta o che non legga nient'altro (naturalmente non credo che sia così). Non troverà mai una notizia del genere sul sito di un partito, che NON è un sito di informazione e dunque semplicemente non dà "informazione". Da che mondo e mondo i siti dei partiti (in qualsiasi stato ed epoca) sono fatti così, gli altri non sono diversi. Diverso invece è il caso di chi va su un sito di informazione, o il caso della televisione, la quale è di facile e immediata (e per tantissima gente "naturale") raggiungibilità.
L'informazione manipolata è sempre una cosa deprecabile, ma ci sono anche dei gradi di "deprecabilità", a seconda della funzione assunta da chi dà la notizia, a seconda della quantità di "pubblico raggiungibile" e a seconda della mancanza (distorsione più o meno grave, omissione più o meno grave, strumentalizzazione).

Anna R. G. Rivelli 2010-12-22 15:04:35

@Claudio Battaglia, quello che dice è relativamente vero; io sui blog di partito ci vado per vedere come affrontano i problemi, l'aria che gira intorno e per farmi un'idea. L'informazione manipolata è sempre una cosa deprecabile.

Donato 2010-12-22 13:18:34

Questo è un ottimo sito, Dott. Giostra, ma è veramente una brutto, oltre che squalificante, cancellare commenti ancorchè scomodi o critici. Mi auguro si tratti di una svista, altrimenti buonanotte anche a quest'altro sito (che a questo punto non sarebbe dissimile da quello dell'IdV).

Claudio Battaglia 2010-12-21 15:51:21

Maurizio C, i suoi commenti sinceramente non li ho mai visti, ma quanto alle sue richieste di spiegazione, una è "congelata" qui: http://www.freezepage.com/1292928676UCHJWYCVNE

Claudio Battaglia 2010-12-21 15:42:25

#Anna R.G.Rivelli. ok, ma paragonare il sito di un partito (che per definizione stessa è di parte) ad un sito di informazione, se non all'intero sistema mediatico italiano è fuorviante. Chi va sul sito dell'IDV (o della Lega, o del PDL, o del PD, ecc...) è perché lo vuole ed ha già delle proprie convinzioni, non c'è alcun grado di coercizione, cosa che nei media viene esercitata attraverso modi di solito ben più sottili e su un altro tipo di pubblico (oltre che, naturalmente, infinitamente più ampio). Questo discorso va poi completato con il fattore della raggiungibilità del messaggio.

Maurizio C. 2010-12-21 15:40:11

Chi mi sa spiegare come mai i miei commenti spariscono come anche le mie richieste di spiegazioni al perchè i miei commenti spariscono?

Anna R. G. Rivelli 2010-12-21 14:57:25

Esempio di informazione manipolata in stile Berlusconiano; sul sito di IdV la visita di Di Pietro a Matera è descritta così:
http://www.italiadeivalori.it/index.php?option=com_content&view=article&id=486%3Aidv-matera&catid=136%3Abasilicata&Itemid=600

Claudio Battaglia 2010-12-19 17:39:50

Per la prima volta forse son d'accordo con l'introduzione della redazione: già, ma speriamo che il 2011 ci liberi del PDL e della Lega, oltre che di buona parte di Pd e Idv.

Claudio Battaglia 2010-12-19 17:16:19

Lonigro, prima di tutto non mi pare che lei mi abbia gettato del miele, e tra l'altro lei è stato il primo a beccarmi (forse presumendo che questo spazio appartenga a lei o ad un'ipotetica sua fazione?): "pappagallo, ti cibi di luoghi comuni, conformista e nient'altro, banalità su banalità, qualunquista" o "seguace di Travaglio e dipietrista" quando invece non ho 1) mai comprato un libro di Travaglio e 2)mai votato per IDV, e 3)né compro il Fatto quotidiano, che per molti aspetti considero un giornale ridicolo, come molti altri.4) commissariati di provincia?? lei non ha capito nulla, forse pensa che io sia un militante IDV, quando non ho alcuna tessera e li considero semplicemente i "meno peggio" della politica italiana (almeno nell'ambito sempre più ristretto del parlamento)..Tuttavia, non posso non notare che è sempre fortissimo il suo desiderio di ghettizzare chi non la pensa come lei.

Le mie idee confuse e ridicole sono quelle di chi non è avvolto nel torpore del "non pensare" di berlusconiana memoria e dintorni. Le sorge il dubbio che se lei non capisce ciò che scrivono gli altri ("manicheismo" docet, concetto semplicissimo) forse è perché lei non ha i mezzi o gli strumenti per comprendere, e non perché le idee degli altri siano confuse? Personalmente, quando ho difficoltà a comprendere qualcosa cerco, mi documento e studio, se lei preferisce chiamare stupidaggini le cose che non comprende, queste sono sempre sue lacune.

Ha poi i mezzi e gli strumenti per distinguere questioni, interessi e scaramucce personali da una parte e obiettivi politici e operato dall'altra? o è un Razzi/Scilipoti anche lei? (mi scuso se per lei anche questo è un insulto)

mattia lonigro 2010-12-19 14:49:56

Battaglia lei purtroppo non capisce nulla e per giunta insulta. Mi ha già qualificato come ignorante e ottuso, aggettivi che le si ritorcono inevitabilmente contro. Non sta a me difendere questo sito, ma solo lei continua a non accorgersi che almeno una verità l'hanno detta: che l'antiberlusconismo del quale lei si riempie la bocca senza sapere di che parla, non è cosa per Di Pietro che invece lei difende di continuo scimmiottando le stupidaggini dell'organo ufficiale del dipietrismo, Il Fatto quotidiano. Le sue idee sono confuse e ridicole: "Lei ignora che nel marcio del sistema ognuna di queste voci sia assimilabile e fatta propria da una parte o dall'altra, un sistema che, se non verrà corretto, continua a sfociare nel solito manicheismo di base al quale nessuna voce si può sottrarre: anche questo è prodotto del berlusconismo". Ma che vuol dire? Si rende conto delle stupidaggini che pensa? Il manicheismo di base? E che cos'è? Lei è solo un qualunquista come tutti i dipietristi. Tornatevene negli anfratti dei commissariati di provincia dai quali venite. Siete le brutte copie del berlusconismo.

Claudio Battaglia 2010-12-19 10:28:06

Sig. Lonigro, questa sì che è bella! questo sito cerca di dire qualcosa di nuovo, ma cosa?! si ferma alla mera cronaca del personale di un solo partito (IDV) e di più o meno ammiccanti sondaggi interni. Praticamente, parla di un solo aspetto, di un solo partito e in modo unidirezionale. è originale tutto questo? ammettiamo pure che parlare di conflitto di interessi non sia "originale" (beh, sicuramente è un termine "in disuso" e "superato" perché si vuol far credere che il problema "non esista" o sia "ininfluente"), dove sta scritto che per parlare di una cosa, essa debba essere "originale"?
Lei pensa veramente che esistano delle voci fuori dal coro? Lei ignora che nel marcio del sistema ognuna di queste voci sia assimilabile e fatta propria da una parte o dall'altra, un sistema che, se non verrà corretto, continua a sfociare nel solito manicheismo di base al quale nessuna voce si può sottrarre: anche questo è prodotto del berlusconismo.
Lei ignora la forza effettiva del berlusconismo nel sociale e in politica, dove ha preso in ostaggio la destra e ha corrotto (molto più in senso culturale che materiale) lo stesso centro-sinistra. Detto questo, si vuole valutare chi, in parlamento, fa opposizione a questo sistema in cancrena e chi no? Se spunterà qualcuno che farà vera opposizione avrà certamente il mio appoggio, causa politica davanti a quella personale.
Oltre i suoi berteggiamenti insulsi, i quali non fanno altro che evidenziare la sua ottusità, le consiglio di acculturarsi, e leggere non Travaglio(del quale non ho letto né comprato alcun libro, visto che tanto le piace bollare la gente per squadre di tifo), ma almeno Chomsky.

mattia lonigro 2010-12-19 04:12:41

Incredibile, Battaglia ci ha ricordato che esiste il conflitto di interessi! Che oltre a Berlusconi esiste il berlusconismo! Ma daiiiii, incredibile! Non lo sapevamo! A questo Battaglia non si può nascondere niente!!! Davvero originale, complimenti. Io stesso che leggo sempre tutti i giornali non me n'ero accorto. Il problema caro professor Lapalisse Battaglia, titolare della cattedra di ovviologia alla Facoltà di Scienza della Prevedibilità, è che lei viene a scrivere queste geniali trovate su un sito che almeno cerca di dire qualcosa di nuovo e che almeno a me interessa per questo. Il tribuno.com pur essendo antiberlusconiano cerca di far capire quanto sia fasullo l'antiberlusconismo di Di Pietro, come la sua storia prova e come anche i casi di razzi e Scilipoti confermano. Ma a lei che preferisce cibarsi di pietanze precotte e già digerite da Travaglio queste cose sfuggono.

Claudio Battaglia 2010-12-19 02:18:08

Cara maestra, ho capito che il tema è sempre "Di Pietro il cattivone e IDV partito di senza valori", ma vede, il mio voleva essere un commento ad una frase dell'articolo, non voleva essere un temino

La maestra elementare 2010-12-19 01:01:54

UN BEL 2 PER FUORI TEMA AD ENTRAMBI

Claudio Battaglia 2010-12-18 21:04:57

Lonigro, lei è un ignorante nel senso che ignora che in Italia vi sia una situazione democratica compromessa (dal conflitto di interessi e dal berlusconismo, fenomeno sociale che va ben oltre la mera figura di Berlusconi). Bisogna svegliarsi da questo torpore, ma vedo che è sempre troppo forte l' interesse di continuare a dormire. Che c'entra la Liguria? Che c'entra Travaglio? Parli e risponda nel merito se proprio vuole interpellarmi.

mattia lonigro 2010-12-18 20:51:35

Battaglia tu sei solo uno che ripete a pappagallo tutto quello che scrive Travaglio, l'ideologo di Tonino. Ti cibi di luoghi comuni, sei un conformista e nient'altro. Le tue sono solo banalità su banalità. Ma lo sai che in Liguria la giunta regionale è composta da PD, IDV, UDC, SEL e Federazione della sinistra?

Claudio Battaglia 2010-12-18 18:21:22

ma quale delirio di onnipotenza?? Il PD non riesce a vedere, e anzi ha contribuito al colossale conflitto di interessi di Berlusconi con il quale l'Italia non può semplicemente essere considerata una democrazia. Il PD che glissa sul berlusconismo (problema sociale oltre che politico) , il PD dei D'Alema, dei Fassino, dei Veltroni. Il Pd che cerca Casini. Il Pd che si ostina a considerare Berlusconi un avversario politico, quando di politico non ha nulla.
Il PD non è opposizione. Questa è la triste conclusione a cui si giunge con un'analisi attenta dell'operato politico.

E sta parlando uno che all'inizio ci aveva creduto...

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j