Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
La Redazione 13 Gennaio 2011
ECCO I 15 PUNTI ETICI PER SALVARE L'IDV. LI PROPONGONO "VALORI IN MOVIMENTO" E "IL GABBIANO". CHE FINE FARANNO? GIULIO CAVALLI LI PRESENTA AL DIRETTIVO NAZIONALE DEL 14/15 GENNAIO.

1 Per la prima iscrizione al Partito i candidati dovranno compilare, oltre alla domanda di iscrizione un curriculum dettagliato sugli eventuali precedenti penali, sulle attività associative, politiche e sociali svolte, su un modulo predisposto da una apposita commissione nazionale. La stessa commissione valuterà se accettare l’iscrizione. 

2 I nuovi iscritti possono accettare o rivendicare incarichi politici, interni o esterni ed eventuali candidature, esclusivamente dopo che sia trascorso un primo biennio solare di adesione al partito e che nello stesso spazio temporale, abbiano lavorato e si siano impegnati per il partito.  

3 Le iscrizioni al Partito sono annuali, da Gennaio, ed automaticamente rinnovate al pagamento della quota, a meno di tempestiva disdetta.

4 L’Assemblea degli iscritti elegge il Comitato Elettorale non oltre 6 (SEI) mesi prima delle elezioni, con un numero di componenti da 5 a 9 scelti tra persone di provata moralità e fedeltà ai Valori, che non abbiano altri incarichi e che non intendono candidarsi. 

5 Le candidature degli aspiranti alle varie elezioni sono valutate in base al curriculum, alle capacità accertate ed all’impegno profuso nell’attività del partito, dal Comitato Elettorale ed approvate dall’Assemblea degli iscritti.

6 L’ordine delle liste dei candidati, se ci sono le preferenze, è in ordine alfabetico casuale (con sorteggio della prima lettera). In assenza di preferenze, l’ordine delle liste è scelto dal Comitato Elettorale ed approvato dalla stessa Assemblea degli iscritti.

7 Gli incarichi istituzionali non elettivi: Assessorati, Commissioni, Presidenze, CdA, Sindaci, Revisori dei Conti ecc., vengono assegnati, dal Comitato Elettorale e dal Coordinamento, in seduta congiunta, in base all’affidabilità politica ed alle reali capacità professionali necessarie per la posizione, e ratificati da un’apposita Assemblea degli iscritti. 

8 Non sono permesse sovrapposizioni di incarichi, né istituzionali né di Partito fino ad esaurimento degli iscritti. 

9 Ogni carica o incarico non può essere esercitato per più di due mandati consecutivi. 

10 Non c’è alcun obbligo di reiterare incarichi scaduti: chi ha perso l’incarico dovrebbe mettere a disposizione del partito la propria esperienza. Quello del “politico” non deve essere un mestiere. 

11 Tutti i Congressi del Partito sono banditi almeno 4 (QUATTRO) mesi prima della data di effettuazione, per dar modo a chiunque volesse presentare una mozione, di prepararla. 

12 Con il bando dei Congressi scadono i termini delle iscrizioni a fine congressuale. Un mese prima della data di effettuazione, scade il termine di presentazione delle mozioni, che saranno propagandate tra gli iscritti in Assemblee Precongressuali, al fine di ottenere le firme necessarie per la presentazione. 

13 Allo scopo di lavorare nella massima trasparenza, affinché la Privacy valga per tutti, se non si riuscirà ad ottenere una deroga dal Garante della Privacy, che consenta che l’elenco aggiornato e completo degli iscritti sia a disposizione di chi abbia presentato una Mozione, il Responsabile del trattamento dei dati si incaricherà di veicolare a tutti gli iscritti, gli eventuali messaggi che i Candidati vorranno divulgare a supporto della propria Mozione. 

14 Ai Congressi hanno diritto di voto tutti coloro che risultano iscritti, ed abbiano pagato la quota, alla data di chiusura delle iscrizioni a fine congressuale. 

15 Ogni Unità Centrale o Locale del Partito deve munirsi di una struttura organizzativa capillare, con compiti e responsabilità ben definiti e, al fine di avere collaboratori soddisfatti e gratificati, con valutazione e controllo dei risultati.

La Redazione

Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.
Commenti
Mario BROGLIO MONTANI 2011-01-15 18:27:13

Nessun commento. Poche parole per dire che sono una vittima di Tangentopoli dal 1 Agosto del 1974 ed il colpo di grazia alle mie speranze di giustizia l'ho avuto dal bravissimo attore ma pessimo magistrato, indegno della Toga ed anche vigliacco. Di Pietro, pur consapevole della denegata giustizia da parte di De Magistris (denegada per ordini superiori.. che significa Sottoposizione e Centri di Potere in violazione dei doveri di terzietà del magistrato), ha ritenuto di salvarlo dalle gravissime conseguenze per puro opportunismo politico. Leggete la pagina dedicada presente sul mio sito (in ricostruzione dopo ripetuti attacchi da parte di hakers prezzolati) www.magistropoli.it all'indirizzo seguente:

http://www.magistropoli.it/ilmitodipietro.htm

Mario Broglio Montani - Bolivar 1001 - Mar del Plata (Buenos Aires)
Sabato 15 Gennaio 2011

Luca Arzilli 2011-01-14 00:18:10

Che domande? faranno la solita fine: nel cesso di Di Dietro, mentre lui si sorseggia uno champagne francese nella buvette della Camera.

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j