Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
Elio Veltri 30 Marzo 2011
I MIRACOLI DELLA POLVERINI E LA FANTASIA DEGLI ITALIANI.
Leggo sul Corriere della Sera del 18 marzo che la governatrice del Lazio Renata Polverini è stata messa in difficoltà dall’Espresso proprio il giorno in cui aveva istituito una commissione di controllo sull’ATER, la società che gestisce le case popolari, per i noti fatti riferiti ai favoritismi delle assegnazioni a vari VIP ( politici, amici degli amici, fidanzate, figli ecc).  

Il Corriere, riprende l’inchiesta dell’Espresso e pubblica la lista degli affari privati della governatrice ricordando che:
Per 15 anni, fino al 2004, quando non era ancora nè governatrice nè capo sindacale dell’UGL, ha avuto in affitto un appartamento dell’ATER in via Bramante all’Aventino, “quartiere extra lusso a circa 130 euro al mese per  4 vani più bagno e cucina”.  
Che dal 2004 “ abita e ha la propria residenza in un elegante appartamento a San Saba, altra zona extra lusso in pieno centro della capitale”. La casa è stata acquistata nel 2002 dallo IOR che le ha venduto 9 stanze, due box e tre balconi per 272 mila euro, “ somma con la quale all’epoca a Roma si acquistavano sul mercato al massimo 70-75 metri quadri fuori dal centro”. L’Espresso forse si meraviglia. Il Corriere, a proposito degli affari immobiliari della governatrice scrive che “il suo tenore di vita è ben diverso da quello che si richiede come requisito per usufruire dei canoni agevolati delle abitazioni popolari a persone con redditi bassi e senza casa”. Questi nostri giornali hanno imparato da Andreotti: a pensar male!.....Magari lo IOR, Ex Marcinkus, l’ha fatto per redimersi e cancellare le responsabilità degli intrallazzi e del fallimento del Banco Ambrosiano di Calvi e cancellare quelle della gestione dei soldi della banda della Magliana. Insomma, una vera opera di bene! 

Sempre nello stesso stabile, secondo il Corriere, la governatrice, “aveva comprato nel 2004, quando era ancora residente nella casa popolare dell’Ater, un altro appartamento gemello, a 666 mila euro di proprietà di una società in affari con la Santa Sede”. E che sarà mai? Anche questa sarà stata un’opera di bene per ripagare la governatrice della sua particolare devozione. O no? 

Il quotidiano milanese aggiunge anche che Renata Polverini “ mentre stava scalando i vertici dell’UGL fino a diventarne leader, dal 2001 era stata protagonista di una girandola di compravendite immobiliari, compreso un appartamento al Torrino acquistato dall’INPDAP” ecc. Forse solo un contributo alla crescita del PIL in previsione del ruolo istituzionale che avrebbe assunto o la preveggenza più acuta di quella di molti economisti rispetto alla crisi.

Ogni commento è superfluo. Noi siamo persone serie. Mica come i  francesi e i tedeschi che fanno dimettere bravissimi ministri solo perchè fanno alcuni giorni di vacanza ospiti di qualche dittatore o copiano qualche capitolo di una tesi. E’ noto che i sindacalisti sono professionisti  parsiminiosi, i miracoli esistono davvero e l’italica fantasia non ha limiti. 






Elio Veltri

Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j