IL BUSINESS DELLE CASE ISMA risposta-chiarimento di Salvatore DODDI

pubblicata da Salvatore Doddi il giorno domenica 6 marzo 2011 alle ore 21.48

oggi su "Repubblica" nelle pagine romane è comparso un articolo dal titolo"IL BUSINESS DELLE CASE ISMA-LAVORI TARGATI ANEMONE" un articolo in cui vengono dette alcune cose in modo distorto e assolutamente non veritiero ma che paiono più un attacco nei miei confronti che l'esposizione di una tematica,quella relativa ad affittopoli, che ci può anche stare. L'altro elemento che emerge è lo SCIACALLAGGIO che qualche personaggetta,da tempo dedita a colpire più sul piano del gossip che su quello politico e qualche personaggetto, amico di amici, ( vedi commenti) a cui Doddi da' forse fastidio solo perchè presente, attivo e impegnato, sempre in prima linea nel Partito, invece di fare politica, invece di cercar di capire di informarsi magari alla fonte, forse l'unico modo serio ed onesto per sapere esattamente come stanno le cose, badate nell'interesse più generale del Partito,si beano di commentare, riportando situazioni false e mistificanti della realtà.Fatta chiarezza sui comportamenti di qualcuno andiamo ai fatti: ANEMONE non ha mai lavorato per ISMA; c'è una impresa che non è Anemone, che nel 2003 ha vinto una gara d' appalto indetta dal Provveditorato alle opere pubbliche del Lazio per la ristrutturazione di un edificio di proprietà ISMA ma che è stato dato in affitto al SENATO della Repubblica e lo stesso Senato ha provveduto ad esperire la gara. L'impresa di cui sopra vincitrice dell'appalto, in considerazione del fatto che già lavorava con noi, ha partecipato ad una gara, dall'ISMA esperita (Doddi ancora non c'era) a condizioni molto interessanti per ISMA, compreso l'impegno del pagamento dei lavori che ISMA ha concordato di erogare in tre anni. ISMA in via Novacella è proprietaria di 45 appartamenti affittati sulla base delle quotazioni del "borsino immobiliare di Roma", il sig. Tirotta ha preso l'appartamento riportato da REPUBBLICA nel settembre 2009 ed è quello che paga l'affitto più alto di tutti insieme ad un altro inquilino, gli altri affittuari in considerazione di contratti datati, pagano tutti molto meno; ci si può informare SERIAMENTE aprendo il sito ISMA, cercando il patrimonio immobiliare,e spulciando tutti i contratti di via Novacella; FATTI non chiacchiere giornalistiche o scherzetti di carnevale. C'è da aggingere che a me farebbe molto piacere trovare non uno ma tanti iscritti, simpatizzanti,dirigenti del nostro Partito, significherebbe che stiamo radicandoci nel territorio e che stiamo, grazie a DI PIETRO diventando una grande realtà politica. Per buona pace del giornalista e degli SCIACALLI va detto che, a parte me, ci sono altri attivisti e iscritti in IDV affittuari dell'ISMA, non vi faccio i nomi, ma ci sono; Sappiate comunque, proprio per quel senso di correttezza e di trasparenza che ci appartiene che il 2 febbraio u.s. un nostro condomino, iscritto all'IDV, candidato nel nostro Partito alle elezioni comunali nel 2008, è stato SFRATTATO perchè non voleva pagare il giusto canone che non poteva essere di 200 euro per 120metri quadrati in via dei Pastini ma che doveva essere almeno di 2500 euro, solo perchè contratto in essere e quindi trattavasi di rinnovo, non ha voluto accettare, è stato sfrattato. Sono pronto a tutti i chiarimenti che volete convinto della giustezza delle mie posizioni e dei miei comportamenti, CON DOCUMENTAZIONE E PROVE di quanto ho affermato e quanto potrò dire. Per favore siate seri se non conoscete le cose DOCUMENTATEVI e per gli sciacalli, cambiate GIARDINO ZOOLOGICO. Grazie e a disposizione di tutte le persone per bene, Salvatore Doddi

Condividi