Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
La Redazione 12 Aprile 2011
NOVARA. L'IDV CANDIDA A SINDACO, GIOVANNI PACE: E' STATO DC, CCD, AN, UDEUR.
IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO. ANCORA UNA VOLTA IL PARTITO DI ANTONIO DI PIETRO SI RIVELA COME IL LUOGO PIU' OSPITALE PER I "GLOBTROTTER" DELLA POLITICA LOCALE. POI SI LAMENTA SE CI SCAPPANO I DE GREGORIO E GLI SCILIPOTI...
Il 1 aprile Pace è stato presentato in pompa magna anche da Ivan Rota. Nell'Idv di Novara dicono che è uno che prende parecchie preferenze (già questa giustificazione la dice lunga) ma non sembra neanche tanto vero. Quando nel 2006 si è candidato con il partito di Mastella, Pace ha preso appena 149 voti. In compenso è un "fanatico" dell'Alta velocità. Infatti l'Idv lo ha candidato con una velocità prodigiosa.

QUESTA E'LA BIOGRAFIA POLITICA DI GIOVANNI PACE, TRATTA DAL CORRIERE DI NOVARA. 

Fuori dalla politica dal 2006, Giovanni Pace (classe 1956)  che in questi anni si è dedicato alla professione (è ingegnere libero professionista) rientra nell’agone come candidato sindaco di Italia dei valori. La città lo ha visto ininterrottamente protagonista dal 1988 al 2006 in vari ruoli nell’ambito dell’Amministrazione comunale. Presidente di quartiere (1988-1993) e consigliere comunale nella Dc dal 1993, dopo lo scioglimento del partito è stato capogruppo Ccd-Cdu dal 1997 al 2000. Pace, che risulta il più votato ad ogni elezione anche nel 2001 viene rieletto con il massimo delle preferenze (440) nelle file di Alleanza nazionale. Dal 2001 al 2003 è stato assessore con deleghe a  lavori pubblici, grandi infrastrutture, edilizia pubblica - privata e presidente della commissione edilizia del Comune di Novara, (poi "licenziato" dal sindaco leghista Massimo Giordano per contrasti sul piano regolatore). Nel giugno del 2003,  uscito da Alleanza nazionale ha sospeso  la collaborazione con il partito e con l’amministrazione di centro destra. 

Nel 2005 è stato componente del Comitato organizzatore per le “primarie di Prodi” e nel 2006 viene  nominato segretario provinciale per i Popolari Udeur. Capolista nel 2006 dei Popolari Udeur ha sostenuto la candidatura a sindaco del centro sinistra di Augusto Ferrari. Dall’inizio del 2007 dopo l’esperienza Udeur non si è più iscritto a nessun partito e non si più candidato ad alcuna  elezione. L’attuale candidatura con Idv è maturata in pochissimi giorni. Come riferisce, risale a domenica sera 20 marzo l’imprimatur: «Il direttivo ha accettato all’unanimità la mia candidatura. Ringrazio per  l’attestazione di fiducia - dice - mi viene offerta una opportunità. Non ho avuto dubbi nell’accettare poiché condivido pienamente il programma  che ha degli obiettivi in cui mi riconosco: pianificazione territoriale e dei trasporti, sistema ferroviario e alta velocità».



La Redazione

Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.
Commenti
Pietro Cabbia 2016-02-16 11:00:39

Conoscendolo di persona, posso affermare che è un individuo di presenza sgradevole con manie di protagonismo, senza trascurare il fatto che si basa su storie sue inventate, un' altra nota dolente nei suoi confronti è l'italiano poco corretto, si vede che è andato poco a scuola. Riassunto della storia: persona poco affidabile e poco coerente.

Francesco Pata 2011-09-12 11:33:09

Be parlare adesso è troppo facile: Io come ex attivista idv, ho contestato subbito la scelta di pace. Se pur referente, ex segretario cittadino, che ha rinunciato alla carica il 10 loglio 2010"

Il pernacchione 2011-05-17 09:34:48

CVD.
L'IDV con la cura Pace ha dimezzato i voti.
Complimenti per la scelta.
Meno male che gli elettori cominciano a mostrare una certa maturità premiando le persone e non tanto i partiti e le loro stantie ideologie.
Aria nuova!!!!!!!!

Giuseppe Morrone 2011-05-14 10:23:31

Secondo il mio modesto parere conoscendo da circa un ventennio il Sig. Giovanni PACE posso e mi sento in dovere di affermare visto che si parla di Lui, che e sicuramente una persona innanzitutto onesta e leale, se poi all'onesta ci aggiungiamo il suo carisma e determinazione ed una abbondante dose positiva di combattività che lo ha sempre contraddistinto nel difendere le sue idee in esito a progetti o proposte come già riportato nel precedente intervento, per il bene della sua città, questa non può essere considerata una visione negativa nei suoi confronti, certo mi rendo anche conto che una persona combattiva può o forse potuto aver dato anche qualche problema.
Con l'occasione invio anch'io un augurio a Giovanni Pace.

Detto ciò,
la politica in se in tutte le sue componenti, sta perdendo credibilità e fiducia creando una emorragia di astenzionismo proprio forse anche per il fatto che spesso si assiste come non mai in questi ultimi anni non ad un confronto di idee e programmi realizzabili ma puntualmente a scontri dai quali emergono le indecenze più svariate e credo anche che molti di questi politici che paghiamo con le nostre tasse siano al servizio "del loro sovrano", é solo una mia libera e democratica convinzione.

Mirco 2011-04-21 00:40:59

Ognuno la pensi come vuole .... per me Pace è solo uno che cerca poltrone. Dell'italia dei valori non gli interessa nulla, come di tutti i partiti che ha girato. Mirko

Riccardo ricki 2011-04-18 17:49:30

Delusione l'IDV, Augusto Ferrari l'avevo votato, ha perso, ha fatto bene a non ricandidarsi. Con la sinistra così divisa non si andrà neanche al ballottaggio. E' proprio vero che le battaglie dell'IDV sono quasi tutte condivisibili ma poi a livello locale imbarca un po' di tutto.
Voterò il movimento 5 stelle, più di loro entreranno più ci saranno idee e battaglie per difendere il bene comune

Il pernacchione 2011-04-17 19:34:13

Quando ho letto della candidatura di Giovanni Pace da parte dell'IDV mi sono chiesto quale fosse la reale situazione del partito DiPietrino....e sono giunto ad una triste conclusione: l'IDV è alla canna del gas se per tentare di evitare un prefisso telefonico alle prossime elezioni comunali, si riduce a candidare un "residuato" della I Repubblica. Mi spiace ma sono in completo dissenso con l'IDV, pertanto tributo un sonoro pernacchione a DI Pietro ed al suo candidato Pace.
Votate il Movimento 5 Stelle, unica vera alternativa all'attuale disastro politco italiano.

Riccardo Barbieri 2011-04-16 20:32:21

è stato il mio prof. alle superiori...quello che posso dire, è che mi pare una persona onesta...

Giovanni Spagnuolo 2011-04-15 22:04:55

Non fatevi ingannare dal cognome Pace, infatti è secondo mè l'unica alternativa per la città di Novara,
spesso ho assistito alle sue arringhe in difesa di progetti o proposte. Persona che ama troppo la sua città,
chi lo conosce sà che è il giusto guerriero che può affrontare il marasma politico che ci schiaccia da almeno 10 anni. A chi non lo conosce, ma desidera vedere nuove proposte,una politica più pulita, nuovi progetti, più sicurezza per la città con i suoi cittadini, aprire una finestra con i giovani, rianimare l'istruzione sia nella verticalizzazione dell'obbligo, che nelle superiori ed università il lider giusto che può
guidarci a tutto ciò è lui GIOVANNI VITTORIO PACE.
Bè, io sono contento di votarlo, e spero che come me, altri lo facciano,auguri Giovanni Pace.

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j