Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
13 Giugno 2011
SONIA ALFANO SUL CASO PORCINO INVITA ALLA LOTTA: "BASTA CON I SONO CON VOI MA NON POSSO ESPORMI".
Ritengo che la vicenda del deputato Porcino, che ho appreso dai quotidiani, sia molto imbarazzante, soprattutto per chi, come me, in queste ore viene interpellata per esprimere un giudizio. Le dichiarazioni del procuratore Caselli sui contatti tra Porcino e Demasi sono macigni, non lasciano spazio a dubbi. L’aspetto giudiziario lo affronterà la magistratura, è chiaro, ma quello politico spetta a noi. Ora, io non conosco l’operato politico di Porcino, ma situazioni di questa gravità non possono essere ignorate nè possiamo lasciare che caschino nell’oblio, dato che non si tratta di reati d’opinione ma di contatti con la ‘ndrangheta. Qualcuno ricorderà che quando nel dicembre scorso, insieme a Luigi de Magistris e Giulio Cavalli, ho chiesto di affrontare la questione morale all’interno del partito, i senatori IdV hanno risposto con un linciaggio e una caterva di insulti. Oggi, come Giulio Cavalli, mi auguro che chi prova un disagio ci sia accanto concretamente. Basta con i “sono con voi ma non posso espormi”.

Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.
Commenti
emiliano varanini 2011-06-27 16:38:50

ma sto lo nigro non è che per caso ha , così detto su una mano, il cefalo al posto dell'a.....
..no non è possibile....

mattia lonigro 2011-06-25 02:32:31

ma 'sto varanini s'è innamorato per caso di sonia alfano?

Emiliano Varanini 2011-06-25 00:18:08

Cara Sonia, oggi dopo aver letto, che di Pietro parlava con Berlusconi, non posso nascondere il mio stupore, e sinceramente il mio non nascondibile disagio, e quindi estendertelo pubblicamente come prova di solidarietà mia nei tuoi confronti.
Parlare con il soggetto in questione è giustificabile, a mio avviso, solo se si volesse collaborare nel far assumere prove alla magistratura e quindi contribuire alle indagini, strappando una confessione utile per qualcuno dei suoi 27 processi.
Nessuna solidarietà , nè umana compassione, nemmeno per scherzo, può offrirsi a chi, per il proprio eogistico interesse, ha calpestato i diritti di ogni italiano , disgregando ogni giorno, da quindici anni a questa parte, il tessuto sociale, favorendo la immeritocrazia , contribuendo all'escalation del disegno piduista, facendo dello stivale un burattino giocoso in mano alla mafia, immeserendo le donne, impoverendo il meridione, e forse in modo definitivo, affondando la fiducia per un italia migliore.
A te chiedo personalmente di prenderci per mano verso orizzonti certi, facendo cambiare idea al nostro Presidente.
Per il futuro solo la chiarezza totale, l' assenza di ogni tipo di ambiguità , politiche certe, anti mafia in primis, e anti lobbies, potranno risollevare le sorti di questo paese.

Con stima , coordinatore I municipio idv.roma

emiliano varanini 2011-06-18 18:31:40

Cara Sonia , anche se le righe di questo giornale non sono in linea con il mio pensiero , affido pubblicamente a questo spazio, l'occasione di mostrarti che non ho alcuna paura di espormi e di dire che per me, l'idv, è un partito antimafia e così deve essere.
Provo sdegno per chi in futuro pensasse di utilizzare la formula "Partito " al posto del movimento lanciato da Antonio di Pietro, come macchina di affari e per coprire qualunque connivenza, anche solo lontanamente morale, con quel sistema verminoso che è il modo di vivere "mafioso".
SOno sicuro che il PResidente ha un dna anti mafia e chi agita il vessillo IDV , senza raccogliere il grido di dolore che si leva dall'italia degli oppressi , dei giusti , degli onesti, e che chiede un 'italia senza la mafia, e i suo i collaterali, evidentemente lui è fuori da questo movimento, che è nato per rifare daccapo il regime che oggi opprime gli onesti.
avv. Emiliano Varanini Coordinatore IDV I MUNICIPIO ROMA.

Tommaso (VA) 2011-06-13 23:04:09

IN MERITO ALLA SOTTOSTANTE OSSERVAZIONE,SAREI CURIOSO DI SAPERE DA QUALE SEGNALE SI EVINCEREBBE IL DISAGIO DI CAVALLI!


"Oggi, come Giulio Cavalli, mi auguro che chi prova un disagio ci sia accanto concretamente".

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j