Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
02 Dicembre 2011
IDV ALBENGA. IL RESPONSABILE DEL CIRCOLO IDV, VINCENZO MUNI', SE NE VA NEL PD: "QUELLO DI DI PIETRO E' UN PARTITO AUTOREFERENZIALE E ANTIDEMOCRATICO".

Albenga, Munì approda nel Pd: “L’Idv non investe sul territorio, è destinato a scomparire”

“Dopo lunghe ed intense settimane di riflessione, ho deciso di lasciare il partito dell’Italia dei Valori. Questa mia decisione, davvero difficile e sofferta è però maturata a seguito di numerosi episodi di mancanza di democrazia e di autoreferenzialità che da tempo caratterizzano il partito a livello regionale e che hanno provocato numerose defezioni in tutta la Liguria ed in particolare maniera nella riviera di ponente, con l’eclatante ultimo episodio di qualche settimana fa in cui l’unico consigliere provinciale Idv è passato nel gruppo misto in aperta polemica con il partito. Un partito che non investe sul territorio, in cui non si ascoltano i militanti ed i gruppi locali è un partito destinato pian piano a scomparire”  

“L’Italia dei Valori e l’On. Di Pietro hanno rappresentato per molti italiani in questi anni a livello nazionale l’ultima speranza alla deriva berlusconiana e allo scempio fatto della nostra Repubblica in questo nuovo ventennio, hanno rappresentato la casa comune di tutti coloro che vedevano nella legalità e nel rispetto delle regole le fondamenta della Democrazia e la base della nostra Repubblica. Purtroppo molte di queste speranze sono state spesso disattese a livello locale da gestioni verticistiche ed autoreferenziali che hanno trasformato quello che doveva essere un grande movimento popolare in una sorta di proprietà privata di pochi”.

“Come detto precedentemente, ho riflettuto molto prima di prendere carta e penna e scrivere questa lettera, poiché nonostante io sia fermamente convinto delle mie affermazioni, non volevo che queste venissero strumentalizzate o servissero a lanciare fango su un partito nel quale ho militato, in cui ho creduto ed in cui a livello personale lascio molte amicizie e per i cui elettori ho molta stima. Ho ritenuto tuttavia doveroso da parte mia scrivere questa lettera per informare e ringraziare personalmente tutte quelle persone che in questi anni, dimostrandomi stima ed affetto, mi hanno aiutato e sostenuto in tutte le attività portate avanti dall’Idv di Albenga, dalla raccolta delle firme contro il lodo Alfano, passando per le elezioni comunali, in cui per la prima volta era presente una lista ufficiale dell’Italia dei Valori che ha mancato un consigliere per poche decine di voti, fino ad arrivare alle esaltanti vittorie nei referendum per l’acqua pubblica, contro il ritorno al nucleare e contro il legittimo impedimento”.

“Il mio impegno politico non si interrompe tuttavia con l’uscita dall’Idv. Chi mi conosce infatti sa quanto forte sia in me questa passione che continuerà con il mio ingresso nel Partito Democratico. L’ottimo rapporto personale con molti esponenti ingauni ed in particolare maniera con l’attuale segretario Alessandro Andreis, con il suo progetto di rinnovamento dell’attuale panorama politico albenganese da me pienamente condiviso, mi hanno convinto a mettere le mie capacità e la mia persona al servizio completo di questo progetto, il cui unico scopo dovrà essere quello di dare nuova linfa alla città coinvolgendo persone capaci e desiderose di mettersi al servizio della comunità e dei suoi abitanti, proprio partendo dai giovani. In conclusione vorrei esprimere un saluto ed un ringraziamento particolare per il Prof. Gianfranco Barbieri che in questi anni mi e’ sempre stato vicino e dal quale ho imparato molto sia a livello umano sia a livello politico.”  

 


Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j