Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
 
News by Dire
22 Febbraio 2012
IL VOLTAFACCIA DELL'IDV SULLE VACCINAZIONI OBBLIGATORIE.
I CONSIGLIERI REGIONALI DIPIETRISTI IN VENETO CHIEDONO DI REINTRODURRE LA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA APPENA ABROGATA. E QUESTO DOPO AVER ILLUSO I CITTADINI CHE AVEVANO CHIESTO ALL'EX PM IL SUO APPOGGIO. IL CARTEGGIO E LA RICOSTRUZIONE DI GIORGIO TREMANTE, CHE HA PERSO DUE FIGLI PER I VACCINI.
Non c'è settore della vita pubblica, argomento o battaglia nella quale Di Pietro non abbia fatto credere di appoggiare questa o quella rivendicazione per poi puntualmente tradirla. La verità è che l'ex pm non ha idee vere e proprie, non ha programmi, visioni strategiche, convinzioni. Come tutti i dirigenti che lo hanno abbandonato dicono, "vive alla giornata". Cambia un'idea al giorno e forse più di una volta al giorno. L'importante per il rais molisano è stare sulla cresta dell'onda, stazionare sulle prime pagine, sfruttare il momento, fare surf sui problemi della gente.

A CHE GIOCO STANNO GIOCANDO, SULLA NOSTRA SALUTE E SOPPRATTUTTO SU QUELLA DEI NOSTRI FIGLI, CERTI POLITICI VENETI DELL’IDV?

Gustavo Franchetto, Antonino Pipitone e Gennaro Marotta hanno presentato il 3 febbraio 2012, in commissione Sanità, ...gli emendamenti del gruppo dipietrista al piano sociosanitario. Eccovi l’emendamento riguardante le vaccinazioni. 

«Crediamo che sia stato un errore togliere l’obbligo delle vaccinazioni per neonati e bambini veneti. Dal punto di vista del rapporto costi/benefici, a lungo termine, l’utilità delle vaccinazioni è indubbia. Con un emendamento chiediamo dunque di istituire il calendario regionale delle vaccinazioni (dal neonato all’anziano) e di ripristinare l’obbligo vaccinale per tetano, difterite, polio, epatite B (come previsto da normativa nazionale) ed istituirlo per morbillo, parotite, pertosse, rosolia, varicella ed altre malattie, come il virus del papilloma umano (HPV)

Questo è il link che mostra gli emendamenti al piano Sanitario Veneto:http://www.gruppoidvregioneveneto.it/wordpress/sanita-pipitone-cambiare-piano-sanitario-le-proposte-idv.html


Dopo che dal gennaio 2008, nella regione Veneto è stato tolto “UFFICIALMENTE” L’OBBLIGO VACCINALE, questi signori tentano di farci ritornare all’età della pietra? Quale sarà il motivo di questa loro sconsiderata azione? Dopo che l’on. Antonio Di Pietro mi mandò questa mail datata 7 ottobre 2008 che cosa è cambiato da allora?


Antonio Di Pietro dipietro@antoniodipietro.it

martedì 7 ottobre 2008 16.04

giorgiotremante@tiscali.it 

risposta da Antonio Di Pietro

Gentile Giorgio ,

rispondo alla sua mail del 26 settembre scusandomi del ritardo ma come può immaginare i preparativi per l'imminente referendum stanno prendendo gran parte del mio tempo. Ho appena ricevuto il libro, grazie. Sarà mia cura cominciare a leggerlo non appena possibile. La battaglia che lei ha intrapreso è molto nobile . Spero anche io di poterla incontrare quanto prima , non appena questo referendum ci darà il risultato sperato. La ringrazio per aver pubblicato il documento che ho presentato alla camera, e 

approfitterò per approfondire i contenuti del suo sito. Trovo encomiabile il suo continuo lavoro di informazione su queste importanti tematiche, che sono sicuro serviranno a salvare migliaia di vite.

Cordialmente,

Antonio Di Pietro

Questa è il link che mostra la mail che mi mandò Di Pietro:http://www.tremante.it/index_file/Page2615.html


Le mie importanti tematiche, come afferma in questa mail l’on. Di Pietro, non sono più atte a salvare migliaia di vite? Sono diventate invece ostacolo per la Sanità Pubblica? In che modo e in che forma sono diventate questo ostacolo che non permette alla sanità di salvaguardare la salute dei cittadini della regione Veneto? Dove nella stessa regione l’ufficio preposto a raccogliere i dati sui DANNI provocati dai VACCINI ha reso pubblici gli stessi dati, evidenziando che prendendo in considerazione un periodo limitato di circa 12 anni, ha potuto appurare che vi sono stati circa 4000 (quattromila) casi, più o meno gravi, provocati indiscutibilmente dai vaccini?

Alla luce di questi dati si desume che l’ex assessore alla Sanità della regione Veneto, l’odierno sindaco di Verona Flavio Tosi, si batté coraggiosamente, anche contro il parere di certi consiglieri regionali, e riuscì a far approvare la LIBERTA’ DELLA VACCINAZIONE nella nostra regione Veneta.

Questo è il link che mostra quando venne tolta l’obbligatorietà nel Veneto: http://www.tremante.it/index_file/Page2134.html

Dovremmo anche essere a conoscenza della crisi esistenziale che, forse anche per questo e per alti motivi, si abbatté sulla sede italiana con sede a Verona, della multinazionale Glaxo-Smithkline, la quale offre occupazione a innumerevoli lavoratori del settore chimico-farmaceutico, dove anche sono prodotti, oltre ai farmaci, anche i vaccini. In data 31 gennaio 2008, l’agenzia Reuters ed il telegiornale francese (TF1) e altre agenzie hanno dato la notizia che i responsabili dei laboratori GlaxoSmithKline e Avantis Pasteur sono stati assoggettati ad indagine dalla magistratura francese per il reato di truffa aggravata per avere posto in commercio il vaccino antiepatite B omettendo di evidenziare gli effetti collaterali a loro, e soltanto a loro, noti.

Quando seppi di questa notizia, in data 4 febbraio 2008, mi preoccupai di presentare una circostanziata denuncia anche al Tribunale di Verona, dove la multinazionale ha la sua sede italiana. Si svolse perciò un processo che, regolarmente come accade spesso, venne ARCHIVIATO.

Questo è il link che mostra la presentazione della denuncia al Tribunale di Verona:http://www.tremante.it/index_file/Page1614.html

Questa è la conclusione di un articolo apparso oggi 15 febbraio 2012 su L’Arena.it/Dossier: «L'occupazione, oltre che la corruzione, sono i temi che il nostro partito pone al primo posto del dibattito di campagna elettorale, che cade in piena crisi economica», conclude Franchetto. «Il caso Glaxo non è di destra né di sinistra. Noi attendiamo che il governo indichi un percorso da seguire».

Questo è il link all’articolo apparso oggi 15 febbraio 2012 su L’Arena.it/Dossier:

http://www.larena.it/stories/882_politici_al_lavoro/138884_glaxo_il_governo_si_dia_una_mossa/

Certo è capibile quanto sia importante l’occupazione per le tante famiglie veronesi e non che lavorano in questo settore, ma se per caso quest’occupazione potesse servisse anche per procurare “malattie o morti” in seno a queste famiglie veronesi? Sarebbe da chiedersi se ancora il GIOCO VALE LA CANDELA, o mi sbaglio? Voglio perciò proporvi, per fare un parallelismo, un altro caso di cui proprio in questi giorni, dopo lunghi anni di battaglia, è sortita la sentenza di condanna, mi riferisco al caso della multinazionale ETERNIT, che finalmente ha dato parziale ristoro alle innumerevoli vittime, molte ancore senza nome, che una scienza spietata e a dir poco criminale, solo per il vile denaro ha permesso la distruzione di innumerevoli famiglie del nostro Paese. Quante ne verranno distrutte ancora anche con i VACCINI?


QUESTO MODO D’AGIRE RAPPRESENTA FORSE UNA DOPPIA FACCIA DELLA STESSA MEDAGLIA? A VOI L’ARDUA SENTENZA.






Avvertenza. Tutti i commenti inviati consentono di risalire all'autore, pertanto chi utilizza questo spazio si assumerà la piena responsabilità civile e penale delle proprie affermazioni.
Commenti
dr. GPaolo 2012-03-06 13:07:06

Vorrei far notare che malgrado che il vs presidente sia stato da me infromato a suo tempo sui GRAVI DANNI dei VACCINI, ora ha votato a favore dei vaccini.
Per lo meno avrebbe dovuto contattarci e parlare con noi, ma non lo ha mai fatto, gli piace di piu' difendere gli interessi del partito piuttosto che la salute dei nostri figli !
Cio' e' una vera vergogna !
questo e' cio' che gli avevamo inviato a suo tempo:
Queste sono le conclusioni a cui siamo arrivati dopo anni di studi e ricerche (medici, biologi, ricercatori) e che vi comunichiamo affinche' siano divulgate ai cittadini...
http://www.mednat.org/Universo_Bambino/centrale1.htm
I VACCINI producono gravi DANNI (piu' o meno occulti) ai VACCINATI
SIAMO CONTRO la falsamente detta IMMUNIZZAZIONE VACCINALE perche' i  VACCINI sono MOLTO pericolosi per uomini ed animali !
Altro che immunizzazione, vaccinarsi significa, ammalarsi facilmente di qualsiasi malattia, per le mutate condizioni del Terreno fisiologico.
Le autorita e gli enti "sanitari" ripetono ogni giorno: “Non c’è nient’altro che possiate fare per proteggervi dalle malattie, perciò vaccinatevi”.
Questa affermazione è una menzogna ed una falsita’ biologica.
Le MUTAZIONI genetiche indotte da TUTTI i  Vaccini sono ormai ben note.
Anche le malattie rare, la polio, sclerosi, distrofie, leucemie, meningiti, malattie autoimmuni o rare, aids, allergie alimentari e non, celiachia, asma, autismo, diabete, ecc. sono scatenate dai vaccini per vari motivi, mutazioni genetiche alterazione delle funzioni endocellulari, ecc.
http://www.mednat.org/vaccini/mutazioni_genetiche.htm
Nella sola UMBRIA la ns associazione ha raccolto quasi 5.000 segnalazioni di autismo, e l'Umbria e' una piccola regione a densita' di popolazione minima, pensate a quanti bambini autistici ci sono in Italia, proporzionalmente e rispettivamente  siamo attorno ai 350.000 malati  e forse piu, malati di disfunzioni dello sviluppo, che portano all'autismo, per le ischemie (e non solo quelle) indotte dai vaccini !
http://www.mednat.org/vaccini/autismo.htm  
Cio' significa che Tutto cio' che si dice da parte degli "enti" preposti alla salute umana, medici allopatici compresi, sui Vaccini (qualsiasi) e' completamente FALSO !
es. i virus NON sono MAI VIVI perche' sono solo sostanze, vedi:
http://www.mednat.org/cure_natur/virus.htm
...perche' i Vaccini, oltre ad intossicare,  infiammare,  creare ischemie ed immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e' indotto l'organismo ed in particolare il sistema immunitario, essi  creano mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole....ecc.
Questo perche i Vaccini a virus, sono un cocktail di sostanze tossiche e di proteine complesse a DNA molto pericolose, perche' sono eterologhe=estranee, oltre ai contaminanti adiuvanti tossine contenuti nei Vaccini che aiutano la destabilizzazione delle funzioni di cellule, enzimi, flora batterica, sist

 

Inserisci commento
Nome e cognome
Email (facoltativa)
Ripeti codice
Commento
Caratteri rimanenti: 3000

 


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"


Rassegna stampa
BLOG. "CASALEGGIO-GRILLO, LA POLITICA COME GIOCO DI RUOLO, A LORO DELLA DEMOCRAZIA NON IMPORTA NULLA".
SONDAGGI. M5S PROMOSSI PER GUIDARE LE CITTA' MA NON IL PAESE. IL PD PRIMO PARTITO 27,56%.
SINDACO DIMEZZATO. PIZZAROTTI (PARMA) SI PIEGA A GRILLO: "TAVOLAZZI NON SARA' DIRETTORE GENERALE"
GRILLO: "SARDI, CACCIATE GLI INVASORI"... GRILLO PER PRIMO !!
SONIA ALFANO (Europarlamentare): "A ME L'IDV HA PREFERITO CHI INCONTRA I BOSS".

Fedeli alla linea

 

Il Tribuno - Libro di Alberico Giostra

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j