Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

NAPOLI: DE MAGISTRIS ATTACCA LETTIERI, DE LUCA E MARONE.

 

REPUBBLICA NAPOLI

Bagnoli, rissa De Magistris-Marone  

E il candidato Idv attacca Lettieri e De Luca:

 "Soci in affari e in tribunale"    

Polemiche sull´immunità dell´ex pubblico ministero: "Lui se ne è servito"  

OTTAVIO LUCARELLI

Rissa sull´immunità utilizzata dagli avvocati di Luigi De Magistris per difenderlo da una querela da parte di Bagnolifutura e pesanti accuse dell´ex magistrato contro il candidato Pdl Gianni LettIeri e il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca. È nel segno di De Magistris una giornata che diventa rovente quando arriva la notizia che il presidente di Bagnolifutura Riccardo Marone ha chiesto alcuni milioni di euro con l´accusa di diffamazione per alcune frasi del giugno 2010. «Una pagina vergognosa - dichiarò De Magistris - di commistione tra politica e crimine attorno al denaro pubblico». Il candidato sindaco di Idv, secondo la società di trasformazione urbana, facendo valere l´immunità di europarlamentare è riuscito a far sospendere il processo civile con un rinvio al febbraio 2012. «Mi vogliono intimidire con cause civili - ribatte De Magistris - ma non smetterò di denunciare la malapolitica, gli intrecci finanziari, lo sperpero di denaro. Mi difenderò senza scudi immunitari. Ricordo a Bagnolifutura che da Matteotti in poi le opinioni di un parlamentare sono insindacabili».
Una vicenda che scatena anche il candidato sindaco Udeur Clemente Mastella: «De Magistris demonizza l´immunità e poi se ne serve. Lo ha fatto anche dopo una mia querela». Fabrizio Cicchitto, capogruppo Pdl alla Camera, lo definisce un "Azzeccagarbugli". Mentre ironizza Andrea Cozzolino del Pd: «De Magistris non deve vergognarsi. L´immunità è un suo diritto, ma oggetto della querela erano chiacchiere da bar».
Rissa su Bagnoli. E non solo. De Magistris è protagonista di un affondo contro il tandem Gianni Lettieri-Vincenzo De Luca «che vanno assieme nella politica, negli affari e nelle aule di giustizia». Riferimento al processo di Salerno sulla delocalizzazione della Mcm. «Lettieri - aggiunge l´eurodeputato - chiarisca i rapporti con Gianni Letta in virtù di ciò che si sente nei tribunali. Lettieri è un "prenditore" di fondi pubblici, bravo a far fallire le aziende e mandare gli operai in mezzo alla strada. Io sono alternativo a lui ma anche al candidato Pd Morcone. Più vado avanti, più benedico le distanze tra me e lui. Mi chiama Mandrake? Sappia che non firmo cambiali, sarò io il sindaco».
Si scalda De Magistris nel Palazzo del Comune assieme a Luca Stamati, consigliere dell´azienda rifiuti Asia che conferma il sostegno al candidato Idv senza lasciare la poltrona assegnatagli in quota Pd. Nessuna contraddizione? Stamati dice di no «perché non sarò candidato». De Magistris si fa scuro: «Nessuna contraddizione». Ma intanto il Pd, come annunciato dal commissario Andrea Orlando che nei giorni scorsi ha ricevuto sms intimidatori da Stamati, avvia l´espulsione: «De Magistris rifiuti i trasformisti». «Stamati è fuori dall´area Marino che sostiene Morcone - commenta il vicepresidente Pd Ivan Scalfarotto - ma anche dal partito».



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j