Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

DI PIETRO: "IL PD NON E' AFFIDABILE"... IN REALTA' PARLA DI SE' STESSO.


Pd: Di Pietro, Oggi Non e' Partner Affidabile


 Roma, 2 mag - ''Il Pd e' un partner con il quale intendiamo collaborare in una futura coalizione governativa. Al momento pero' non sembra un partner affidabile: lo diventera' quando chiarira' se e' davvero un partito alternativo a Berlusconi e se evitera' di scosciarsi alla corte di Casini e del cosiddetto Terzo Polo''. Lo dice Antonio Di Pietro in una intervista pubblicata sul numero di maggio del mensile free press Pocket. ''Per sposarsi bisogna essere in due, e noi siamo pronti; tenendo comunque presente che non siamo l'amante lasciva, ma la moglie col matterello. Se il nostro partner politico sbaglia - sottolinea Di Pietro - non ce ne restiamo zitti. Il Terzo Polo, che guarda un po' a destra e un po' a sinistra a seconda delle convenienze del momento, non ci interessa. Quello a cui puntiamo e' una coalizione coesa, e basata sulla chiarezza, che parta da un'asse a tre Idv-Pd-Sinistra Ecologia e Liberta'''.



NOTAZIONE CLINICA.


Disturbo paranoide di personalità

Il disturbo paranoide è un disturbo di personalità caratterizzato da diffidenza e sospettosità che spingono a interpretare le motivazioni degli altri sempre come malevole per la propria persona[1]. Gli individui che maturano questa struttura di personalità sono dominati in maniera rigida e pervasiva da pensieri fissi di persecuzione, timori di venir danneggiati , paura continua di subire un tradimento anche da persone amate, senza che però l'intensità di tali pensieri raggiunga caratteri deliranti. L' "esame di realtà" rimane, infatti, intatto. Secondo la prospettiva psicodinamica, queste caratteristiche di personalità sono prevalentemente attribuibili ad un massiccio uso del meccanismo di difesa della proiezione, attraverso il quale le caratteristiche ritenute cattive appartenenti alla propria persona vengono attribuite, proiettate all'esterno, su altre persone, o sull'intero ambiente, che verrà così percepito come costantemente ostile e pericoloso per la sopravvivenza dell'individuo.



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j