Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

ANCONA. IL SINDACO GRAMILLANO CHIEDE ALL'IDV DI MOLLARE LE POLTRONE. INDOVINATE LA RISPOSTA.


Corriere Adriatico
Chi siamo  |  La storia  |  Contatti  |  Pubblicità
Dal 1860 il quotidiano delle MarcheMercoledì 11 Maggio 2011  
pubb
ANCONA
Torna all’elenco 

Gramillano insiste: “Tutti gli Idv lascino gli incarichi avuti”

ingrandisci carattere rimpicciolisci carattere invia ad un amico stampa

Ancona Stavolta è nero su bianco. Gramillano, in un comunicato, si augura che, “per coerenza e correttezza nei confronti dei cittadini e per un atto di dignità verso se stessi da parte dei singoli interessati, nelle prossime ore agli impegni verbali seguano atti formali”. Un invito a dimettersi rivolto a tutti gli esponenti dell’Idv che hanno una carica politico-istituzionale. 

“In considerazione dell’esplicita e chiara dichiarazione che ho fatto sulla conclusione della collaborazione politica con l'Idv - afferma Gramillano -, ho ripetutamente sollecitato la presentazione delle dimissioni da tutte le cariche politico-istituzionali dei rappresentanti del partito dell’onorevole Favia. Ad oggi, nonostante assicurazioni personali dei singoli interessati, non sono ancora pervenute le doverose lettere di dimissioni. D’altra parte ricordo che l’Idv ha concluso il suo rapporto con la maggioranza con il ritiro della propria rappresentanza in giunta, che comprendeva anche il vicesindaco”.

In ballo ci sono le dimissioni dei presidenti Gianni Giaccaglia e Giacomo Roscioni rispettivamente da Anconambiente e Prometeo, di David Favia nel Cda del Teatro Stabile, dei presidenti delle commissioni consiliari e dei vice presidenti delle circoscrizioni. Per il presidente del consiglio comunale Andrea Filippini è invece già stata depositata una delibera di revoca.

Un avvio di azzeramento, segnale ai potenziali alleati. Ma il segretario Idv Paolo Eusebi risponde picche: “Abbiamo congelato le dimissioni di tutti su richiesta del segretario regionale del Pd Palmiro Ucchielli. Solo Ucchielli può scioglierci da quella promessa”.

Sul fronte della sinistra però si premerebbe. Stando a fonti dei democratici, Duca vorrebbe un accordo subito oppure niente. Dal canto suo il capogruppo di Sinistra per Ancona rileva: “Nelle commissioni l’Idv continua a votare con il Pdl e i presidenti sono tutti al loro posto. E non ho ancora visto all’ordine del giorno di lunedì la delibera di revoca di Filippini”.

A questo punto si guarda sempre più alle provinciali di Macerata. Dove si misureranno le forze di tutti, nel centrosinistra. E dove, in caso di eventuale ballottaggio, si verificherà giocoforza anche l’apparentamento con Sel.

 


>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j