Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

TORINO: IL FIGLIO DI PORCINO LASCIA L'IDV. E IL PADRE CHE FA?

Sala Rossa, Porcino lascia l’Idv

Pubblicato Venerdì 15 Luglio 2011, ore 17,25

Dopo gli screzi di ieri i dipietristi si separano. Il figlio del deputato costituisce il gruppo misto. Secondo alcuni, presto anche il padre potrebbe abbandonare il partito. Ma lui smentisce

Ennesimo colpo di scena nella stucchevole pièce che da qualche mese vede protagonista l’Italia dei valori torinese. Giovanni Porcino, neo consigliere in Sala Rossa nonché figlio del parlamentare Gaetano, ha deciso di abbandonare la formazione dipietrista di Palazzo di Città e costituire, per ora solitario, il gruppo misto. All’origine della decisione le liti scoppiate all’indomani delle elezioni con l’altro esponente del partito, Giuseppe Sbriglio. Tra i due non corre buon sangue e sui pessimi rapporti hanno influito non poco antiche ruggini tra l’ex assessore della giunta Chiamparino e il padre del giovane consigliere. L’ultimo episodio della stucchevole pantomima è andata in scena ieri per l’utilizzo di una stanza che entrambi rivendicavano di propria esclusiva pertinenza.

 

Con la fuoriuscita del figlio hanno preso a circolare voci insistenti sull’imminente uscita dal partito anche del babbo. Secondo alcuni esponenti dell’Idv sarebbe solo questione di ore. L’interessato, interpellato dallo Spiffero, reduce da un delicato intervento alle corde vocali, si limita a un laconico commento: «Non posso smentire ciò che non esiste», circoscrivendo la vicenda al solo fatto comunale. Ma chissà, nelle prossime ore, il teatrino dipietrista potrebbe riservare ancora nuove sorprese.



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j