Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

"MARRAZZO TORNA IN POLITICA CON DI PIETRO?"... DI PIETRO: "NON PUO' ANDARE A PUTTANE"




Repubblica.it: il quotidiano online con tutte le notizie in tempo reale.
07 settembre 2011

Il gran ritorno di Piero, sponsor l’Idv
E lunedì faccia a faccia con Storace

Marrazzo pronto a tornare in politica. Contatti con il partito di Di Pietro. In piazza Risorgimento il confronto tra i due ex governatori

di GIOVANNA VITALESe ne parla da mesi. Da mesi si sussurra che, dopo essere rientrato a lavorare in Rai, l'ex governatore Piero Marrazzo abbia una gran voglia di riprendersi l'agone pubblico, coltivi l'ambizione neppure tanto segreta di tornare a misurarsi con la politica. I contatti li ha già presi, gli accordi  -  pare  -  anche. Tant'è che il partito pronto a tirarlo fuori dal cilindro alle prossime politiche ha ora messo in calendario la prova generale della grande rentrée. L'appuntamento è fissato per lunedì 19 in piazza Risorgimento, dove l'ex conduttore di Mi manda RaiTre si confronterà con Francesco Storace, suo predecessore nel fortino della Regione: "Esperienze di governo" è il tema del dibattito che aprirà la festa regionale dell'Italia dei Valori, chiusa cinque giorni dopo dal duetto fra Goffredo Bettini e Tonino Di Pietro. 

L'Idv, d'altra parte, non è nuova a operazioni di questo tipo. Poco strutturata e aperta alla società civile anche a costo di errori clamorosi tipo l'ormai famoso Scilipoti, la formazione dell'ex pm ha spesso puntato su candidati a effetto. E cosa ci può essere di meglio di una figura controversa ma ancora popolare come Piero Marazzo, vittima di una banda di ricattatori ma carnefice di sé stesso, della sua famiglia, del suo ruolo istituzionale? Senza considerare che nei suoi confronti il segretario dipietrista del Lazio, Vincenzo Maruccio, nutre una sorta di debito di riconoscenza: fu lui a volerlo nella giunta di centrosinistra, a metà del mandato presidenziale. L'inizio della carriera politica dell'allora giovane avvocato.

È sempre così: quando la domanda (dell'ex governatore, sparito dopo lo scandalo a base di trans e coca) si incrocia con l'offerta (dell'Idv, che spera in una valanga di voti) può accadere di tutto. Marrazzo è convinto di farcela, lo ha confessato lui stesso a Repubblica venti giorni fa: "So che molti lo temono il mio ritorno in politica, anche fra gli "amici". Ho conservato un rapporto straordinario con le persone, con la gente per strada. Mi chiedono sempre  -  anche stasera  -  presidente, quando torna? Le persone comuni capiscono benissimo le vicende della vita, sanno distinguere, sanno giudicare e trarre le conseguenze. Sanno anche perdonare, se la colpa è una debolezza e non una frode ai loro danni". Maruccio regge il gioco: "È prematuro parlare di un suo rientro nella vita politica, piuttosto è un rientro nella vita pubblica", mette le mani avanti il segretario dipietrista. Cautela necessaria a lanciare l'affondo: "Piero ha commesso un errore personale e ha già pagato, ma 5 anni di governo non si possono cancellare come non fossero esistiti. Bisogna anzi rivendicare quell'esperienza e sbagliano gli altri partiti dell'ex maggioranza che non lo fanno". 



Giornalisti Calabria


Dopo il rientro in Rai, lunedì 19 il giornalista partecipa al dibattito con Storace che apre la festa dell’Idv

Piero Marrazzo torna in politica con Di Pietro?

8 settembre, 2011

ROMA – Piero Marrazzo torna in politica con l’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro? prende sempre più corpo quella che, sino a qualche mese fa, sembrava solo una timida ipotesi. Il  giornalista ex conduttore di “Mi manda Raitre”, dopo il rientro in Rai, moltiplica infatti le sue presenze in pubblico e lunedì 19, in piazza Risorgimento, affronta la platea confrontandosi con il suo predecessore alla guida della Regione Lazio, Francesco Storace.
L’occasione gliel’ha offerta, appunto Di Pietro, invitandolo al dibattito “Esperienze di governo” che aprirà la festa regionale dell’Italia dei Valori. Del resto, Marrazzo le sue intenzioni le ha confessate al quotidiano “la Repubblica”, come scrive la giornalista calabrese Giovanna Vitale: “È sempre così: quando la domanda (dell’ex governatore, sparito dopo lo scandalo a base di trans e coca) si incrocia con l’offerta (dell’Idv, che spera in una valanga di voti) può accadere di tutto. Marrazzo è convinto di farcela, lo ha confessato lui stesso a Repubblica venti giorni fa”.
“So – ha detto Marrazzo – che molti lo temono il mio ritorno in politica, anche fra gli «amici». Ho conservato un rapporto straordinario con le persone, con la gente per strada. Mi chiedono sempre  -  anche stasera  -  presidente, quando torna? Le persone comuni capiscono benissimo le vicende della vita, sanno distinguere, sanno giudicare e trarre le conseguenze. Sanno anche perdonare, se la colpa è una debolezza e non una frode ai loro danni”.



Di Pietro sul caso Marrazzo: "Non può andare a puttane"




>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j