Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

IDV MOLISE. "AVEVAMO PROPOSTO PERSONALITA' DI QUALITA', NESSUNA RISPOSTA. INVECE SI ACCOLGONO ESPONENTI DI ALTRI PARTITI"

18/09/2011

Molise, candidato il figlio di Di Pietro
E un circolo dell'Idv lascia il partito

Il leader Idv Antonio Di Pietro insieme al figlio Cristiano


Gli iscritti all'attacco dell'ex pm: 
«Concezione familistica della 
politica, come Bossi e il premier»

«Di Pietro come Bossi e Berlusconi, accomunati dalla stessa concezione familistica e privatistica della politica». I componenti del circolo Idv di Termoli (Cb) abbandonano il partito per la candidatura alle regionali del Molise di Cristiano Di Pietro. In una nota si esprime «risentito dissenso a tale candidatura, figlia della stessa concezione familistica e/o privatistica che presumibilmente ha mosso il capo della Lega Nord, Umberto Bossi, a candidare e a far eleggere il figlio al consiglio regionale della Lombardia o il presidente del Pdl, Silvio Berlusconi a candidare e a far eleggere Nicole Minetti nello stesso consiglio». 

«Per questa ragione - si legge nel comunicato - l’intero circolo decide, seduta stante, di interrompere la propria esperienza politica con l’Italia dei valori, riconfermando la loro appartenenza al centro Sinistra e con l’auspicio che le prossime elezioni regionali possano essere occasione di un reale cambiamento della politica nel Molise». A far esplodere la protesta tra i dirigenti e gli iscritti termolesi non è tanto la scesa in campo di Di Pietro junior, ma la composizione della lista con candidati ritenuti «deboli» proprio per favorire l’elezione del figlio del leader. 

«Avevano chiesto - dicono gli ex iscritti - di inserire personalità che avrebbero portato voti e qualità; ad esempio Vincenzo Greco, stimato notaio ed ex sindaco della città. Nessuno ci ha mai dato una risposta. Poi vediamo che si accolgono esponenti di altri partiti, come uno dei candidati alle primarie del Pd. Se il fosso lo saltano gli altri verso l’Idv per Di Pietro va bene, diversamente il partito mette veti e pregiudiziali. Questa visione strabica della politica non ci piace». 

Secca replica del segretario generale dell'Idv, Pierpaolo Nagni dopo le proteste: «L’IdV non ha accettato il loro ricatto: infatti volevano imporre il nome di un candidato che, pur sollecitato in altre circostanze elettorali a correre con IdV, ha sempre scelto di non voler fare nessun percorso con l’Italia dei Valori per poter conservare la sua autonomia». «Ci spiace - ha aggiunto - che i componenti del circolo dell’Italia dei Valori di Termoli non abbiano letto bene i nomi che compongono la lista elettorale e si siano fermati solo a quello di Cristiano Di Pietro: infatti, a rappresentare il loro territorio per il partito c’è Antonio D’Ambrosio e non Cristiano Di Pietro. Ci rammarica, quindi, questa presa di posizione: loro sanno bene che il vero motivo dell’attacco è un altro». 

«Abbiamo preferito ascoltare le istanze del territorio - ha spiegato - e rispettare un curriculum di grande professionalità e trasparenza come quello di D’Ambrosio che, pur provenendo da un altro partito politico, essendo uomo di una certa esperienza, ha colto al volo l’occasione offerta dall’Italia dei Valori e ha deciso di intraprendere con noi un discorso di lunga durata. Attaccarsi al nome di Cristiano Di Pietro, che, tra l’altro fa politica da tanto tempo, è solo un triste tentativo di spostare l’attenzione».


http://www3.lastampa.it/politica/sezioni/articolo/lstp/420728/




myNEWS.IT


(...) Gli stessi componenti, inoltre, confermano la loro appartenenza al Centro Sinistra, con l'auspicio che le prossime elezioni regionali possano essere occasione di un reale cambiamento della politica nel Molise.

Quindi  Antonio Russo e Giacomo Mario Di Blasio, componenti del Gruppo Consiliare Italia dei Valori al Consiglio Comunale di Termoli, in aderenza all’iniziativa intrapresa dal Circolo Cittadino IDV interrompono la propria esperienza politica con l’Italia dei Valori, comunicano che, a far data da oggi, 18 settembre 2011, si costituiscono in Gruppo Consiliare denominato “GRUPPO CIVICO”, chiudendo pertanto il Gruppo Consiliare IDV al Comune di Termoli.








>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j