Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

DI PIETRO: MEGAFONO E GALERA.


     L'Unità - Fondata da Antonio Gramsci nel 1924

Io, contro Berlusconi. Ma senza urlare

 di Francesco Piccolo                                                                          « precedente | successivo »

In questa settimana, Di Pietro ha lanciato due messaggi dai giornali: quando Cosentino si è dimesso, ha subito urlato, entusiasta: ora il sì all’arresto! Nei giorni successivi, a proposito della cosiddetta P3, ha chiesto al Pd di unirsi al suo partito per chiedere la sfiducia in Parlamento.
In Italia l’opposizione a Berlusconi è così concepita: se chiedi la sfiducia in Parlamento, sei moderato fino ai limiti della connivenza. Se urli che devono andare tutti in galera, puoi avere la tessera di socio sostenitore dell’antiberlusconismo. E allora come deve fare chi (come me) vuole mandare a casa un governo implicato in questioni spaventose, e però non fa parte della sua formazione e della sua storia urlare che li vuole vedere tutti in galera? 
Mettiamo che un parlamentare, un assessore, un ministro, due – mettiamo che perfino il capo di un governo si riveli un farabutto. A me interessa che lui e gli altri vengano spazzati via per sempre dalla vita politica. Se poi passeranno il resto dei loro giorni in una residenza sul mare o nel chiuso di una cella, sono fatti loro e della giustizia italiana. A me non riguardano. Questo vuol dire non essere abbastanza antiberlusconiani? E va bene, non lo sarò quanto serve, chi se ne frega.
Un giorno ho fatto un esperimento. Ho detto: oggi salto tutte le pagine di giornale in cui si parla di processi, appelli e ricorsi in cassazione. È stata un’esperienza molto difficile, perché di alcuni quotidiani m’è rimasta da leggere solo la pagina sportiva (e nemmeno tutta).

19 luglio 2010


>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j