Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

DI PIETRO ROMPE A PALERMO: "CANDIDATURE IDV ORLANDO O FERRANDELLI?, METTETE DI PIETRO COSI' NON SBAGLIATE".

LiveSicilia
mercoledì 23 novembre 2011

“L’Idv sia chiaro: vuole 
rompere e candidare Orlando?”


“Se l’Idv ha deciso di non partecipare alle primarie per la scelta del candidato sindaco di Palermo, rompendo così il centrosinistra, per candidare Leoluca Orlando, lo dica chiaramente senza cercare pretesti contradditori e incomprensibili”. Lo ha affermato il segretario regionale del Partito Democratico siciliano, Giuseppe Lupo, commentano le dichiarazioni del leader di Idv, Antonio Di Pietro. “Il Pd – aggiunge Lupo – lavora per un centrosinistra unito e forte e per un’alleanza con le forze politiche, moderate e autonomiste per battere la destra berlusconiana. Anche l’Idv di Di Pietro è alleato con le forze politiche del Terzo Polo, Mpa di Lombardo compreso, a sostegno del governo Monti. Per questo, ritengo contradditorio che l’Idv mantenga una pregiudiziale contro il Terzo Polo in Sicilia, essendone alleato a Roma”. “Mi auguro – conclude – che nell’interesse del centrosinistra e del futuro della Sicilia, ci siano ancora tutte le condizioni per un chiarimento positivo con l’Idv a livello regionale e nelle diverse province, anche in vista delle prossime amministrative. E’ chiaro che il Pd è disponibile al confronto senza accettare però veti e condizioni”.


LiveSicilia
mercoledì 23 novembre 2011 

“Primarie a Palermo? Noi siamo pronti
Ma il Pd dica addio al Terzo polo”

L’Italia dei Valori non parteciperà alle primarie a Palermo, almeno finché il Pd non rinuncerà a eventuali alleanze con il Terzo polo. E la Borsellino? “Sembra più una candidata nostra, che del Partito Democratico”. Parola di Antonio Di Pietro. L’ex ministro delle Infrastrutture, sbarcato a Palermo dove si è aperto il congresso dei Liberali, Democratici e Riformatori (Eldr), il terzo partito del Parlamento europeo di cui i dipietristi sono gli unici componenti italiani, ha colto l’occasione per parlare con i giornalisti dell’alluvione che ha colpito il messinese, dello scandalo Finmeccanica e delle prossime comunali del capoluogo siciliano. “Abbiamo anticipato a oggi questa conferenza – dice Di Pietro – per la strage avvenuta a Messina: siamo qui per esprimere il nostro cordoglio e la nostra commozione. Più che per cattedrali nel deserto, come il Ponte sullo Stretto, forse sarebbe stato meglio spendere un po’ di soldi per il dissessto idrogeologico del Paese, mettendo in sicurezza il territorio”.
....
E sulla Borsellino aggiunge: “Noi facciamo i ponti d’oro alla Borsellino, una persona che rispettiamo e a cui manifestiamo stima e amicizia. Dobbiamo capire cosa vogliono fare i partiti, chi la appoggia. Certo, non è facile trovare qualcuno che parli per tutto il Pd. Non parteciperemo a primarie senza sapere se uno dei partiti tiene la porta aperta al Terzo polo: noi siamo abituati a rispettare le regole delle primarie. Però non stiamo con le mani in mano: avremo un nostro candidato, abbiamo tante persone preparate”. E a chi gli chiede un nome per le prossime elezioni, vista la candidatura di Fabrizio Ferrandelli e quella possibile di Leoluca Orlando, risponde: “Mettete Di Pietro, così non sbagliate”.




>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j