Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

BERSANI: "41PROPOSTE PER FARE RIPARTIRE L'ITALIA"

10 gennaio 2012

Le posizioni del PD per far ripartire il Paese

Liberalizzazioni, crisi, pensioni, riforme, legge elettorale, lavoro. Il Segretario del PD Pier Luigi Bersani, parlando con i cronisti in Transatlantico riassume brevemente le posizioni del Partito per favorire occupazione e crescita in Italia. Dal PD 41 norme ad effetto immediato


bersani_pdflag
Liberalizzazioni, crisi, pensioni, riforme, legge elettorale, lavoro. Il Segretario del PD Pier Luigi Bersani, parlando con i cronisti in Transatlantico riassume brevemente le posizioni del Partito per favorire occupazione e crescita in Italia.Dal PD 41 norme ad effetto immediato.

LIBERALIZZAZIONI: “CORAGGIO, NO PASSI INDIETRO

"Ci vuole determinazione, coraggio e razionalità. Dopo le affermazioni che ho sentito da parte del governo, mi stupirei se ci fossero dei passi indietro sulle liberalizzazioni. Liberalizzare - sostiene Bersani- non significa punire qualcuno ma dare possibilità più ampie di occupazione e crescita. Da quasi un anno il Pd ha le sue proposte, non aspettiamo che il governo faccia il 100 per cento delle cose che noi vorremmo ma le nostre proposte possono essere utili”.


CRISI: “NEL 2012 LA RECESSIONE, AIUTARE CHI E' PIÙ IN DIFFICOLTÀ

"Nel 2012 avremo, auguriamoci in modo limitato, una recessione. Quindi concentriamoci su chi va più in difficoltà: sguardo lungo e sguardo a terra. Noi daremo il nostro contributo e sostegno all'azione del governo. Viste le difficoltà economiche del momento bisogna mettere attenzione alla questione sociale che ha a che fare con la crescita".

PENSIONI: “IL PD CHIEDE CORREZIONI LIMITATE MA SIGNIFICATIVE

“Bisogna mettere attenzione alla questione sociale che ha a che fare con la crescita. E dal governo mi aspetterei qualche nota in più. Chiediamo correzioni limitate ma significative sulle pensioni, più attenzione alle politiche locali e alle tematiche degli ammortizzatori sociali". 

RIFORME: “I PARTITI CONCORDINO UN CALENDARIO PER LE RIFORME

I partiti concordino "un calendario per le riforme istituzionali e quella elettorale. La priorità è ridare ai cittadini la possibilità di scegliere il loro parlamentare. Tutto il resto viene dopo".

LEGGE ELETTORALE
"Sulle firme per il referendum c'è il nostro sudore, più di tanti altri. Non ci farebbe piacere che la mobilitazione finisse in un diniego, ma che c'è una Corte Costituzionale e un problema da dirimere lo sapevamo da tempo. In un caso o nell'altro la questione non cambia: bisogna superare una legge impotabile e inaccettabile, predisporre una riforma con cui i cittadini abbiano la realtà effettiva di poter scegliere il loro rappresentante. Questo è il punto principale".

LAVORO
“La riforma del mercato del lavoro può accompagnare ma non produce lavoro. Il tema degli ammortizzatori è rilevantissimo. E' la priorità indicata dal PD nell'ambito della riforma del welfare, ma la logica del Partito non è condizionare il governo ma al contrario far funzionare al meglio le cose”.



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j