Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

IL CETRIOLO DI SCILIPIETRO: "NON VORREI CHE QUELLO CHE E' USCITO DA ME [FERRANDELLI] VADA A VINCERE.. IL CETRIOLO ME LO RITROVO IO".

  
CORRIERE DEL MEZZOGIORNO.it
01 marzo 2012


PRIMARIE A PALERMO

Di Pietro al falso Vendola: «Non vorrei
che vincesse quello che è uscito da me...»

Al telefono con un imitatore di Rds che si finge Vendola:
«Dobbiamo dare una mano al Pd, si stanno sfasciando»

Fr. Par.

PALERMO - «Antonio..» chiede il falso Vendola. «Comandi!» risponde il vero Di Pietro. Sembra, nelle battute iniziali, uno sketch alla Totò la telefonata che Barty Colucci, il comico imitatore di «Tutti Pazzi per Rds» già protagonista dei numerosi scherzi realizzati dalla trasmissione radiofonica condotta da Max Pagani, ha fatto al leader dell'Idv, «spacciandosi» per il leader di Sel. Quest'ultimo chiede al politico di Montenero di Bisaccia cosa sappia della riforma dell'articolo 18 adducendo che le notizie in suo possesso sono in merito abbastanza frammentarie.

«Quello che so - risponde Di Pietro - è che io non sono stato coinvolto; ho parlato stamattina ancora con Zipponi (responsabile lavoro dell’Idv, ndr) il quale mi diceva che è tutto in alto mare, tant'è che noi al Senato dove ci stanno le liberalizzazioni non se ne sa niente, ma soprattutto al tavolo della Fornero noi non siamo stati in alcun modo coinvolti». «Vendola» informa poi Di Pietro che ha provato in merito a chiamare Martone (sottosegretario al Welfare, ndr) e di non essere riuscito a mettersi in contatto, in quanto irreperibile. «Anche noi» aggiunge il leader Idv «ma non ci cagano proprio». Poi l'argomento si sposta sulle primarie palermitane di domenica prossima per la scelta del candidato di centrosinistra al Comune di Palermo. «Paradossalmente, in questo momento dobbiamo cercare di dare una mano al segretario del Pd, perché lo stanno sfasciando in due. Se si rompe il Pd, - dice Di Pietro - boh, non so come va a finire. Vediamo cosa succede domenica a Palermo, questo è un altro tassello importante. 

Non vorrei che quello che è uscito da me  (Fabrizio Ferrandelli ex capogruppo Idv al Comune di Palermo, ndr) vada a vincere e noi che abbiamo appoggiato la Borsellino»... «Il cetriolo», chiosa il Vendola di Rds. «Me lo ritrovo io» ribatte Di Pietro.

 Sul finire della telefonata poi «Vendola» propone di cantare al leader idv una canzone di un'operaio barese suo sostenitore, dal titolo «Malinconia», sulle note dell'omonimo pezzo di Caparezza, e Di Pietro accetta di buon grado di ascoltare la performance canora.


http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/politica/2012/29-febbraio-2012/di-pietro-falso-vendola-non-vorreiche-vincesse-quello-che-uscito-me-1903486276370.shtml



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j