Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

"MA CHE C'AZZECCA DI PIETRO ?"


Ma che c’azzecca Di Pietro?

mercoledì 04 aprile 2012

di_pietro_che_cazzecca.jpgHa senso un personaggio come Antonio di Pietro senza Berlusconi e il berlusconismo? Poco o nulla, molti ritengo. E a pensarla così probabilmente è lo stesso leader di Italia dei Valori. Altrimenti non si spiega il suo agitarsi più maldestro che mai per farsi notare. Ogni giorno prova a spararla più grossa della precedente. Il bersaglio ovviamente è cambiato, ma le munizioni utilizzate restano le stesse col rischio di risultare inefficaci.

Infarcite di populismo e demagogia a buon mercato, le esternazioni dell’ex poliziotto/magistrato potrebbero far parte di un bestseller del tipo “Anche di Pietro nel suo piccolo s’incazza”. L’ultima perla  è di quest’oggi in aula alla Camera.

“Latitante, bugiardo, ha sulla coscienza i suicidi di questi giorni”, queste più o meno le accuse che, estrapolate dal contesto, sembrerebbero tagliate su misura per Berlusconi e che invece sono state rivolte a Mario Monti. Il risultato ottenuto non è però dei migliori e a tratti imbarazza.

Monti non è un santo e di certo non è infallibile, ma le parole di Di Pietro, pronunciate con il solito corredo di sgrammaticature comiche, risuonano davvero male e hanno il merito di commentarsi da sole. Ciò a conferma delle difficoltà che vive l’uomo e il “politico“, preda forse di nostalgie per una stagione che da mani pulite in poi ha fatto la sua fortuna e che ci si augura non torni più.

ANTONIO MARULO
twitter @antoniomarulo 




>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j