Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

MICHELE SERRA: "UNA DEMOCRAZIA SANA PROMUOVE I MIGLIORI. I PEGGIORI PEDALANO".

L’AMACA del 10/04/2012 (Michele Serra).


10/04/2012

Si rivedono le immagini della povera Rosy Mauro che bercia e gesticola (come una pescivendola, si sarebbe detto prima del politicamente corretto, e prima di conoscere pescivendole di ottime maniere) sullo scranno della presidenza del Senato. E non ci si crede. Si ripassa il curriculum scolastico del povero Renzo Bossi, la sua inverosimile elezione (a ventuno anni, e a diecimila euro al mese) in Regione Lombardia, il suo giro di amici scadenti e gaglioffi, il suo italiano meno che basico. E non ci si crede. Rubare soldi pubblici è gravissimo. Ma lo scandalo vero, scusate, non è precedente? Quelle nomine e quegli incarichi pubblici usati come bottino di guerra per sistemare i famigli, quelle responsabilità affidate agli incapaci come per sfregio alle istituzioni italiane… certo, sarebbe stato meglio se i miracolati, oltre che miracolati, non si fossero comportati anche da ladri. Ma in un Paese che ha gravi carenze di meritocrazia, che premia i mantenuti e i raccomandati, che fatica a crearsi una nuova classe dirigente, la Mauro che presiede il Senato (!!!) e il Trota che porta in giro la sua debolezza circondato da body-guard, sono ferite gravi. Una democrazia sana promuove i migliori. I peggiori pedalano e, se ce la fanno, imparano. E non è classismo, questo. È salute pubblica.

Da La repubblica del 10/04/2012.


http://triskel182.wordpress.com/2012/04/10/lamaca-del-10042012-michele-serra/



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j