Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

SONDAGGI DI GRILLO: "DAL 4,5% AL 7,5%. BASTANO TRENTA MILITANTI E IL GIOCO E' FATTO"


23/04/2012


Grillo e i sondaggi: Toh! la Demopolis passa ai sondaggi CAWI (come la SWG) e improvvisamente Grillo balza in alto, molto in alto!

TafanusLo prometto: non darò tregua agli Istituti che, con le loro raffazzonate metodologie, alimentano il cazzarismo. Non darò tregua, perchè l'Italia è un maledetto paese in cui le profezie (sbagliate) rischiano di autoavverarsi, per il solo fatto di essere state enunciate, e a prescindere dalla loro fondatezza.

Sono noti a molti gli articoli scritti dal Tafanus sui fantastici dati della SWG, e su altre amenità che riguardano le metodologie di lavoro di questo Istituto. Che dà Grillo, da mesi, sopra il 7%, e lo ha portato al 7,5% nei giorni scorsi. Tecnologia CATI (inchieste telefoniche), più CAWI (sondaggi online). Nessuno sa quante siano le interviste CATI, e quante quelle CAWI. Tutti però sanno che i fans del guru di Genova, avendo un partito "labile", costruito sui meetup (sedi virtuali) hanno una certa propensione all'uso (anche improprio?) del marketing virale, del PC, e della manipolazione dei sondaggi online. Specie di quelli condotti da istituti che predispongono ben scarse forche caudine sui controlli.

Ed ecco cosa succede oggi

Succede che ascolto il "promo" e le anticipazioni dell'Infedele di stasera di Gad Lerner, e da queste anticipazioni scopro quello che già sapevo. E cioè che i sondaggi che saranno presentati stasera (curati settimanalmente da EMG con sola metodologia CATI), rispetto ai fantasmagorici sondaggi SWG, rimettono le cose a posto. Grillo torna dal 7,5% al 4,6%, il PdL ritorna precipotosamente dal 23,9 al 21,6%, e il PD risale dal 25,2% - valore al quale lo aveva precipitato la SWG - in prossimità del 30% (dove si trova da settimane secondo gli istituti seri). Il tutto in una settimana.

Insomma, i sondaggi CAWI hanno due soli pregi: costano poco, e ci vuol poco per "masturbarli". Sono tutti, in genere, sondaggi fatti su un migliaio di questionari. Cosa ci vuole, in questo quadro, a far salire Grillo dal 4,5% al 7,5%? Non ci vuole niente. Bastano trenta militanti di buona volontà che si iscrivano ai panel degli istituti di ricerca (così discreti, che mai faranno domande indiscrete... vedi esperienza del mio anonimo amico che si è iscritto al panel SWG), e il gioco è fatto.

Sentito il promo de "La7", sono andato sul sito dei sondaggi, per vedere se ci fossero già le tabelle EMG che saranno trasmesse questa sera. Non c'erano, ma ho fatto un'altra allucinante scoperta: un altro Istituto si è silenziosamente convertito dai sondaggi CATI, ai sondaggi CATI CAWI: la Demopolis. Anche questa non dice nelle note metodologiche quante siano le interviste fatte con una metodologia, e quante quelle fatte con l'altra metodologia. Evviva la serietà!

Ma la cosa fantastica è che anche per Demopolis, tecnologia mista CATI CAWI (esattamente come quella adottata dalla SWG) che non precisa le quote CATI e quelle CAWI (esattamente come la SWG), Grillo balza al 7,5% (esattamente come per la SWG). Valore che NESSUN istituto operante con interviste personali o con metodologia CATI reiesce a scovare. Non è fantastico?

E per certificare che non dico cazzate, riporto lo screen-shot del sondaggio Demopolis: l'ultimo, appena pubblicato, con metodologia CAWI, e il penultimo, del mese scorso, con metodologia CATI. Non farò commenti.

Sondaggio CATI di Demopolis, Aprile 2012

METODOLOGIA: Sondaggio Politico-Elettorale - Barometro politico dell'Istituto DEMOPOLIS per il settimanale l'Espresso - Pubblicato il 20/4/2012. Autore: Istituto Demopolis - Committente/ Acquirente: Gruppo Editoriale l'Espresso (pubblicato dal settimanale e dai Quotidiani Locali del 20 aprile 2012).

Criteri seguiti per la formazione del campione: Campione casuale rappresentativo dell'universo di riferimento, stratificato per classi di età, sesso, titolo di studi, ampiezza demografica del comune ed area di residenza

Metodo di raccolta delle informazioni: Metodologia CATI-CAWI - Numero delle persone interpellate e universo di riferimento: 1.020 intervistati. Universo di riferimento: cittadini italiani maggiorenni - Data in cui è stato realizzato il sondaggio:

Grillo-demopolis

Ecco, adesso sapete cosa fare se vi serve un bel sondaggio che vi dia in folle crescita: rivolgervi ad un istituto cha abbia adottato il sistema dei sondaggi CAWI, magari su panel di "risponditori prosessionali retribuiti con regalini e punti-verità, e poi andare in giro per il mondo a gridare - magari dopo aver convocato qualche borsista del Corsera - che ormai siete il terzo partito italiano. Tafanus.


http://iltafano.typepad.com/il_tafano/2012/04/grillo-e-i-sondaggi-toh-la-demopolis-passa-ai-sondaggi-cawi-come-la-swg-e-improvvisamente-grillo-bal.html#.T5W_7ZA8XeE.facebook



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j