Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

DEMOSCRAZIA GRULLESCA. "IL GRILLINO NON VA IN TRASMISSIONE PER ORDINI SUPERIORI"... 'LA LIBERTA' E' SCHIAVITU' e 'L'IGNORANZA E' FORZA' da "Il Grande Fratello"

Giornalettismo

26 aprile 2012

Il grillino che dà buca a Lilli Gruber

26/04/2012 - Mirco Moreschi del Movimento 5 Stelle non si presenta a Otto e Mezzo per ordini superiori


A volte capita anche alle migliori. Lilli Gruber ha appena ricevuto una clamorosa “buca”, la sedia di un ospite di Otto e Mezzo è rimasta desolatamente vuota e la puntata L’altra faccia della politica andrà in onda senza grillini.

IL MOTIVO – Il motivo? Risiede, secondo la stessa Gruber, nella fatwa lanciata qualche giorno fa dallo stesso capo ayatollah nei confronti dei programmi di approfondimento. E così, la presentazione della puntata, tra gli ospiti di Lilli Gruber Alessandra Moretti, vicesindaco di Vicenza, Luca De Carlo, sindaco di Calalzo di Cadore, e Mirco Moreschi del Movimento 5 Stelle deve rinunciare proprio a quest’ultimo, obbediente soldatino dell’invincibile armata grillesca.

PIANGE IL TELEFONO – Poi telefona Andrea De Franceschi, consigliere regionale dell’Emilia Romagna, che si arrabbia per la sedia vuota e spiega: “Io non potevo partecipare”. Solo che era Moreschi, ad aver accettato l’invito. De Franceschi allora fa sapere: “Io parlo per conto mio, noi non abbiamo nulla da temere e nulla da fuggire”. Ora, considerato che non era lui l’invitato e che il pronome “noi” è plurale, è chiaro che la telefonata sembra una questione da reality show.


http://www.giornalettismo.com/archives/277898/il-grillino-che-da-buca-a-lilli-gruber/



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j