Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

"DOPO AVER FATTO ENTRARE LA SOCIETA' CIVILE IN POLITICA (imprenditori, avvocati, escort, ballerine), SI DA' LA COLPA AI PARTITI".


I Blog

Italians

I partiti torneranno

Caro Beppe, non si fa che parlare della sfiducia della gente nei partiti.Due sarebbero le motivazioni.La prima i recenti casi di corruzione, la seconda la distanza tra la politica e i problemi della gente.Quando un imprenditore evade le tasse non si mette in discussione il libero mercato.Per realizzare uno schema fraudolento non si può fare a meno di un avvocato o di un commercialista.Eppure nessuno pensa che gli avvocati siano tutti ladri.Quando uno scandalo tocca un magistrato,un politico o un professore universitario tutti danno contro alla Magistratura,la Politica e l’Università.La differenza è che l’Italietta di provncia vuole il figlio avvocato e non uno che si impegni in Politica.Quando mai gli italiani avrebbero avuto fiducia nei partiti?Da sempre la militanza e l’impegno politico sono stati un fatto elitario.Questo vale ovunque.La differenza è che in Italia con questo argomento si è fatta entrare la così detta società civile nella Politica, mentre in tutti i paesi europei governano i partiti e gli imprenditori fanno il loro mestiere.L’italietta di provincia non ha mai creduto nell’impegno politico,preferendo sempre la propria rete di amicizie personali,la solidarietà reciproca e lo zio prete al rapporto diretto con lo Stato.Dopo aver fatto entrare la società civile nella politica (imprenditori,avvocati,escort e ballerine) ora si da la colpa ai partiti.Bella questa.Quando sento dire che i politici sono lontani dai bisogni della gente mi viene in mente Mussolini a petto nudo che falcia il grano.La colpa dei partiti semmai è di essersi degradati al populismo becero invece di creare nuovi bisogni per un paese proiettato verso il futuro,ovvero un’Italia sempre più multietnica,la cui debolezza è sempre stata quella di affidarsi all’uomo della Provvidenza di turno anzichè alle istituzioni.partiti e università sono luoghi di progresso,fabbriche di anticorpi contro le derive populiste.I partiti torneranno, e si tornerà a dire “salgo” anzichè “scendo” in politica.


Alessandro Buoni 


http://italians.corriere.it/2012/04/27/i-partiti-torneranno/



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j