Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

IDV 450 MILA EURO AL GRUPPO REGIONALE? DI PIETRO: "Non ne so nulla. So che ha già parlato con Silvana Mura. Grazie tu.. tu.. tu..." cade il telefono.

Mercoledì, 16 maggio 2012

Scandalo Italia dei Valori - cerchio magico e 

450 mila euro spariti.wmv



Scandalo nell’Italia dei Valori


In esclusiva ad Affaritaliani Emilia Romagna la testimonianza video dell’ex dirigente dell’Italia dei Valori, l’avvocato 

penalista Domenico Morace che racconta  la presunta sparizione di 450 mila euro destinati all’IDV.

Morace e un gruppo di iscritti, poi uscito dall'Italia dei Valori, pone l’attenzione sull'anomalia dei fondi regionali del gruppo 

consiliare del partito che, dal 2005 al 2010, sono gestiti dal consigliere Paolo Nanni, unico eletto del gruppo in Regione 

già beccato di recente con un pass invalidi della suocera deceduta. L’ Italia dei Valori incassa due filoni di denaro dalla 

Regione Emilia-Romagna. Il primo è indirizzato al compenso del personale del gruppo consigliare del partito. E qui nel 2007 

lavorava, sempre in Regione, la stessa figlia di Nanni che, guarda caso, si occupa proprio delle spese e degli aspetti 

economici del gruppo. Il secondo flusso riguarda invece le attività della forza politica e ammonta a circa 450 mila 

euro in cinque anni.

La maggior parte dei dirigenti del partito a livello locale è a conoscenza dei fatti, ne discute in diverse sedi, ma quasi nessuno 

parla pubblicamente. Così alla richiesta di Morace della “testa di Nanni” Silvana Mura replica che il partito avrebbe fatto pulizia 

ma dopo le elezioni amministrative regionali che si sarebbero tenute da li a poco (2010). Le elezioni passano e nessuno fa 

alcunché. Ricompaiono solo 14 mila euro messi a bilancio dalla forza politica. Paolo Nanni non viene ricandidato ma i militanti 

chiedono spiegazioni sui 450 mila euro di cui sembrerebbe essersi persa traccia. Sempre più delusi lasciano il partito 

perché “quello che si predica non corrisponde per nulla alla realtà”. In questo senso sembrano eloquenti le parole di un’ex 

tesoriere regionale dell’Idv da noi sentito: “Sono dei gran furboni, dei populisti che usano quei temi per i loro interessi. Ci credevo. 

Ho lasciato la politica e non ne voglio più sapere.”



La replica di Antonio Di Pietro

Presto le interviste a Mura e Nanni

Mercoledì, 16 maggio 2012

Ecco i primi frame dell’intervista ad Antonio Di Pietro

Onorevole Di Pietro cosa ci dice in merito a questa intervista che stiamo per pubblicare?

A.   Di Pietro: “Non ne so nulla! Non ne so nulla! Non può essere vero!”

 Ma senta… questo vostro dirigente descrive dei fatti molto precisi?

A.   Di Pietro: “Non lo so. Non può essere vero. …Senta ….chiami il responsabile regionale…come si chiama?….urh…? come si chiama? Urh!……Silvana Mura…chiami lei e si faccia risentire….

 Ma abbiamo un ‘intervista video dettagliata, molto precisa che parla di lei e della Mura e descrive di questi fondi spariti...

A.   Di Pietro: Non può essere vero! Denuncerò questa persona che ha rilasciato la dichiarazione…. mi richiami… sono ad un appuntamento…mi richiami e mi faccia il favore di sentire Silvana Mura

Certo …la richiamo…(cade la linea) Pronto...Abbiamo questa intervista al vostro ex dirigente Domenico Morace…molto dettagliata …Lei non sa niente di questa vicenda?

 Di Pietro: Me lo sta dicendo lei adesso….

 Quindi non ne sa nulla?

  • Di Pietro: Non solo non ne so nulla ma provvederò immediatamente a denunciarlo …Siccome è una cosa che non può essere vera…
  •  Non può essere vera?

  • Di Pietro: Non può essere vera, assolutamente. Contro questa persona provvederò a difendere il buon nome del partito nelle opportune sedi. Ma mi spieghi meglio…chi  si sarebbe fregato questi soldi!? Il Partito si sarebbe fregato i….?
  •  

    Aspetti…. Le  spiego ancora meglio. Il vostro ex dirigente sostiene che il consigliere regionale dell’Emilia Romagna Paolo Nanni non avrebbe messo a bilancio….spese...fattecoi soldi dei rimborsi

  • Di Pietro: Aspetti…sono in mezzo a delle persone…….senta, chiami, mi faccia questo favore….chiami Silvana Mura e mi richiami….mi richiami…
  •  

     Pronto Onorevole Mura (la tesoriera nazionale dell’Italia dei Valori)…buongiorno… siamo di Affaritaliani Emilia Romagna. Volevo chiederle un parere rispetto a questa intervista di Domenico Morace ed era corretto da parte nostra sentire il vostro parere…

    On. Silvana Mura: Morace mi disse che Nanni aveva assunto la figlia, Olimpia, che era un dipendente comunale. Lei aveva vinto un concorso al Comune di Bologna ed era stata chiamata al nostro  gruppo regionale per occuparsi di amministrazione. Dissi a Morace che non potevo rispondere dei comportamenti di Nanni. Per quanto mi riguarda non avrei di certo assunto mio figlio.  Io non lo avrei fatto. No! No! Ma non c’è nulla di illegale, anzi, una volta fatto il “comando” in Regione ha fatto risparmiare il Comune.

     Ma si poteva chiedere il comando di tante altre persone…A noi risulta che la figlia si occupasse degli aspetti economici del gruppo? E’ vero?

    On. Silvana Mura: Ma questo fa capo al consigliere Nanni. Io mio figlio non lo assumerei. No.

     E’ inopportuno almeno…?

    On. Silvana Mura: Sta in capo a lui decidere chi portarsi al gruppo. Morace si deve anche ricordare che Nanni ….quando fu eletto... c’era un partito agli inizi e quindi lui fece questa scelta perché arrivava in un Istituzione di cui non conosceva nulla. Morace mi disse “ti chiedi come usa i fondi Nanni?”Io non sapevo neanche quanti erano i fondi regionali. Nanni era segretario regionale e consigliere.

     Morace sostiene che non c’era un bilancio e che non erano rendicontate le spese?

    On. Silvana Mura:  Io gli risposi: “Non tocca a me controllare perché ci sono dei revisori in Regione. Ma visto che me lo dici lo farò”. Ero stata eletta di nuovo segretaria regionale e in quel momento. E Nanni mi mostrò i documenti di spesa che aveva depositato al Collegio dei Revisori della Regione.

     Lei non ha trovato quindi anomalie?

    On. Silvana Mura : Io sono tesoriere nazionale. La spesa viene rendicontata. Per quello che mi è stato mostrato e per dare delle risposte a Morace… non ne ho viste…

     Si ma lei…è in possesso di questo bilancio così tagliamo la testa al toro e potete mostrare che quello che dice Morace non è vero...No!?

    On. Silvana Mura: Ma io non sono in possesso di nulla…

     Ma il partito non supervisiona su come vengono utilizzati questi soldi?

    On. Silvana Mura: Ma io non posso averlo….

     Ma può farselo dare….se esponenti del partito hanno dei dubbi così gravi al punto da fare un’intervista video ci rimette il partito stesso…no?

    On. Silvana Mura: Ma io non ho nessun titolo per averlo….non posso...

     Ma sarebbe l’unico modo per sedare ogni dubbio….chiamerò anche Nanni…ma…i vostri controlli?

    On. Silvana Mura: Chiami Nanni…Io non ho né l’obbligo né altro. Come dovere morale chiesi a lui di mostrarmi il rendiconto.

     Ed era tutto a posto?

    On. Silvana Mura: Si e i revisori li hanno vidimati

     Ma i revisori non vanno a verificare una fattura emessa nel dettaglio della trasazione …se c’è un problema sostanziale non lo possono sapere….

    On. Silvana Mura: Ma il partito nazionale non ha questo obbligo….Per quanto riguarda i gruppi regionali non devo risponderne io. Io ho chiesto a Nanni. Nanni non ebbe nessun problema a mostrarmi il foglio del bilancio. Le voci erano congrue. Non ho verificato anomalie per quanto mi riguarda. Vidi una rendicontazione in un foglio.

     Ho sentito altri esponenti dell’Italia dei Valori che sostengano che lei avrebbe fatto queste verifiche e che avreste col partito recuperato il maltolto per poi allontanare Nanni.

    On. Silvana Mura: E’ tutto falso…e’ tutto falso. Assolutamente no. Corrisponde al falso e mi riservo di agire nelle sedi … No …No!

     Non è neanche vero che Nanni non è stato ricandidato in Regione per questi problemi.

    On. Silvana Mura: Non è vero. Sono state queste illazioni che non lo hanno fatto candidare. Lui si è tirato indietro per le polemiche. Io non ho competenze. Io sono solo tesoriere nazionale.

     Ma se qualcuno avesse fatto qualcosa del genere, come descrive Morace, il partito non ne paga anche in immagine?…C’è una questione di controlli interni?

    On. Silvana Mura: Ne risponde lui personalmente…non il partito....il Partito ne prende atto…

     Ma il partito non dovrebbe dare delle garanzie, lo avete candidato anche voi…no? Lo avete scelto voi…è un vostro dirigente….

    On. Silvana Mura: Ma no! Non funziona così. Io ho responsabilità diverse e non posso rispondere di cose del genere….La responsabilità e sua sempre se c'è ne è una.

     

     Pronto Onorevole Di Pietro…ho provato a ricercarla tutto la mattina… su questa vicenda...

  • Di Pietro: So che ha già parlato con Silvana Mura. Va bene quello che ha detto lei...
  •  Non può aggiungere nulla a riguardo?

  • Di Pietro: So che ha già parlato…grazie….grazie   tu...tu...tu... (cade il telefono)
  •  

    Pronto....Paolo Nanni?

    P.Nanni: Si..pronto

    http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/la-replica-di-antonio-di-pietro-presto-le-altre.html




    >


    Bacheca
    "ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
    SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
    IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
    "LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

     

    Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j