Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

L'IDV DI RIETI SI RIBELLA CONTRO ROMA.

MESSAGGERO CRONACA DI RIETI, 7 NOVEMBRE

LIdv di Giorgi si smarca da Roma e detta legge a Rieti

Una vera fortuna che lassemblea dellItalia dei valori si sia svolta venerdì allHotel Serena: tra le fazioni in campo, quella di Carlo Giorgi e gli ospiti in arrivo da Sinistra democratica e dintorni, sono volate scintille sotto gli occhi attoniti di Vincenzo Maruccio, coordinatore regionale del partito e garante della federazione reatina. Garante non gradito, però, da Carlo Giorgi, che pur con un italiano pirotecnico su alcuni passaggi è stato chiarissimo. Per esempio sul fatto di aver «anticipato le spese, sia per la campagna elettorale delle Provinciali che per le Europee», di aver portato il partito «dallo 0,8% all8%» (ma qui siamo nel campo delle opinioni) e, soprattutto, di essere un cittadino al di sopra di ogni sospetto, lunico professionista contro il quale si accaniscono i giornali pur non essendo mai stato rinviato a giudizio, al punto di essere pronto a querelare. Conclusione: «A voi che state a Roma chiediamo rispetto, autonomia e riconoscimento», e a seguire «soldi per la sede quando ci sarà, e presenza al tavolo delle decisioni quando ci sarà da discutere di posizioni di sottogoverno regionale. Dateci fiducia e dateci risorse perché noi la prova di quello che sapevamo fare ve labbiamo già data». 

Maruccio prende nota e tempo (ogni decisione sulla sorte della federazione reatina del partito è rinviata alla prossima settimana), in platea cè chi prende fumo, al punto di definire come «ospiti» i compagni ultimi arrivati nellIdv, quelli che si ritrovano intorno a Gian Piero Marroni. Tra tanta ambiguità, quello che sembra chiaro è che Giorgi non sia affatto pronto al fatidico «passo indietro», e che la mossa di Maruccio di mettere i reatini sotto un garante romano sia stata non solo contestata ma addirittura ribaltata per effetto di una feroce resa dei conti che investe sia il livello locale che quello regionale del partito. 




>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j