Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

PROVE TECNICHE DI STALINISMO. ECCO COME A VARESE L'IDV GETTA FANGO SUI DISSIDENTI.

DA VARESE NEWS

Come referente di IDV vorrei precisare che LA BASE non ha niente a che vedere con IDV, anzi raggruppa persone che fino ad ora hanno fatto di tutto per ostacolare la crescita del partito soprattutto a Varese. Lo stesso Antonio Di Pietro, al congresso nazionale di febbraio 2010 dichiarò
che LA BASE è un altro partito, nn ha nessuna relazione con IDV.
La gestione poco trasparente del partito denunciata da loro stessi è pura propaganda perchè il partito a Varese è sempre stato trasparente. Ma i capri espiatori creati per suscitare sgomento erano e sono i più infondati e privi di veridicità.
I tesserati che in piazza Monte Grappa ieri hanno stracciato la tessera sono persone appositamente iscritte per soverchiare il risultato del congresso provinciale a sfavore di chi in Varese e provincia ha sempre lavorato duramente per affermare la politica di IDV, Alessandro Milani. Nonse la sono mai sentita dentro, quella tessera.
Ed essendo le stesse persone che ora si lamentano già espulse da tempo dal partito, nn avevano ed hanno il permesso di parlare a nome di IDV, utilizzare bandiere o simboli riconducibili ad IDV, nè tantomeno sostenere una campagna elettorale a favore di Giulio Cavalli in quanto diffidati da Di Pietro stesso. La contraddizione di questi personaggi sta proprio nel fatto che ora Alessandro Milani non è più coordinatore del partito ma il testimone è passato a Marco Bertoldo. Visto che lo definiscono più dialogante, perchè avrebbero dovuto stracciare una tessera?
La verità è che queste sono persone arriviste ed in cerca di affermazioni personali, sono gli scarti di altri partiti che in altri partiti sono stati bisfrattati. Ma se pensavano che in IDV avessero trovato terreno fertile si sono sbagliati.
IDV, soprattutto a Varese, è un partito che lavora molto duramente e lo testimonia la costante presenza nelle piazze per qualsiasi impegno si debba assolvere.
Spero di essere stato soddisfacente in merito ad una situazione che considero vergognosa.
Distinti saluti
IVAN MENGOTTI (nella foto) 


>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j