Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

LA GUERRA NELL'IDV PUGLIESE. SCHIAVONE CONTRO ZAZZERA.

“Inopportuno”. E’ l’eufemismo che il capogruppo dei consiglieri regionali dell’Italia dei Valori, Orazio Schiavone, sceglie per bacchettare il deputato barese del suo partito, Pierfelice Zazzera, in merito alle affermazioni sulla selezione dei 33 manager sanitari pugliesi.

“Dopo l’abbaglio preso sui rifiuti scaricati in Puglia, per cui è stato immediatamente smentito dal nostro assessore regionale Nicastro – sostiene Schiavone - Zazzera tenta ora di adombrare l’operato della giunta Vendola sulla selezione dei 33 professionisti riconosciuti idonei all’incarico di direttore sanitario con una procedura di concorso che, per trasparenza e meritocrazia, è unica in Italia. Comprendiamo il sentimento di nostalgia per le vicende pugliesi, che distrae il parlamentare barese dall’impegno richiestogli piuttosto in Parlamento, ma è opportuno che Zazzera si rassegni al fatto che la linea del partito in Puglia è una prerogativa del presidente del gruppo consiliare regionale e del nuovo segretario regionale, l’avvocato Sebastiano de Feudis”.

“Ebbene, mai come in questo momento l’Idv è vicino alla giunta Vendola – sottolinea Schiavone - soprattutto nel sostegno che merita per la soluzione dei problemi legati alla sanità, esacerbarti ad arte dal governo Berlusconi. E’ contro l’ostruzionismo scellerato perpetrato dal governo centrale a danno della sanità pugliese, che mi sarei aspettato man forte dal deputato Zazzera, interpretando il ruolo che precipuamente è chiamato a svolgere in difesa della nostra terra, invece di gettare fango sull’impegno cristallino che la giunta Vendola sta profondendo nella risoluzione di innumerevoli problemi ereditati dal centrodestra”.




>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j