Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

BELISARIO (IDV) A DONATELLA PORRETTI (PD): "NON VORREI RISPONDERLE COME LA CARFAGNA..."


Legislatura 16º - Aula - Resoconto stenografico della seduta n. 464 del 23/11/2010


BELISARIO (IdV). Domando di parlare per dichiarazione di voto.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

BELISARIO (IdV). Signora Presidente, onorevoli colleghi, rappresentanti del Governo, la Commissione giustizia del Senato il 4 febbraio 2009 ha avviato l'esame dei numerosi disegni di legge sulla professione forense. Nel novembre 2009 la Commissione ha concluso i lavori e dopo un anno - finalmente, dopo un anno - il provvedimento approda in Aula. Il lungo percorso ha fatto emergere travagli, contraddizioni, spesso buone volontà non completamente espresse e ha portato in Aula un provvedimento per molti versi monco che, nonostante il grande lavoro fatto - di questo va reso merito alla Commissione e, per quanto mi riguarda, al Capogruppo dell'Italia dei Valori in Commissione giustizia - non appare quello che dopo 70 anni, probabilmente, questo Paese aspettava.

I nodi essenziali sono rimasti tutti: l'accesso, la formazione, il problema delle incompatibilità, o delle compatibilità, se preferiamo, l'esercizio effettivo della professione, il sistema tariffario, l'organizzazione dell'avvocatura, il sistema disciplinare.

Non sfugge a chi vi parla la peculiarità di questa materia, per due ordini di ragioni. Si chiede da più parti la liberalizzazione dell'esercizio della professione forense, però si mantiene in vita un sistema ordinistico, quindi piramidale, che evidentemente non si può pensare di sopprimere soltanto per la professione forense. Quindi probabilmente, anziché avventurarci in una modifica, in una revisione, in una riforma parziale, avremmo dovuto affrontare il sistema più complessivo degli Ordini, anche perché l'Unione europea non ci sovviene in questa materia: ha discipline diverse, aperture differenti, in alcuni casi la normativa è più rigida della nostra (penso, per esempio, all'Austria, alla Germania, ma anche all'Olanda dove addirittura sono necessari cinque anni di formazione prima di poter entrare all'interno della professione e quindi poterla esercitare).

Sinteticamente, riteniamo che questo provvedimento rappresenti un parziale ritorno al passato...

PORETTI (PD). Ma ora ve ne accorgete? Ora? Dopo mesi, ve ne accorgete ora!


BELISARIO (IdV). Non vorrei risponderle come il ministro Carfagna ha risposto parlando di una collega di partito. (Commenti).

PORETTI (PD). Fallo! Fallo!


PRESIDENTE. Colleghi, per favore! (Commenti del senatore Berselli).

BONFRISCO (PdL). Vergognati! Ti devi vergognare.


Signora Presidente, domando di parlare.


PRESIDENTE. Senatrice Bonfrisco, potrà intervenire dopo che il senatore Belisario avrà terminato il suo intervento.

Senatore Belisario, concluda pure il suo intervento: nessuno sta dicendo niente. Continui, prego.


PALMA, sottosegretario di Stato per l'interno. Chieda scusa almeno. È una signora! (Commenti del ministro Bondi).


http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Resaula&leg=16&id=00512613&part=doc_dc-ressten_rs-ddltit_sdddddl6017111171e1198rpf-trattazione_ddvf-intervento_belisarioidv&parse=no



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j