Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

BERLUSCONI-DI PIETRO (4): SALVATORI DI BERLUSCONI...

pubblicato il 7 dicembre 2010 alle 07:17dallo stesso autore - torna alla home

Razzi e Scipoliti rischiano di non essere ricandidati nell’Italia dei Valori in caso di elezioni. E allora, a sorpresa, potrebbero astenersi il giorno della fiducia. 5041893873 c6c3c24fbc Due dipietristi pronti a salvare Berlusconi?Antonio Razzi e Domenico Scipoliti: due deputati dell’Italia dei Valori che finora non sono finiti agli onori delle cronache parlamentari, ma che da ieri sono sulla bocca di tutti. Per un motivo ben preciso: sarebbero indecisi su come votare il 14 dicembre, giorno della sfiducia al governo Berlusconi. E si aggiungono così alle tre deputate che, per problemi legati alla maternità, potrebbero con il loro non-voto salvare in extremis il Cav.

I due “traballanti” dipietristi si aggiungono al minielenco di parlamentari che, con le loro assenze per problemi di salute, potrebbero risultare decisivi nel B-day. Finora si è parlato di tre deputate in dolce attesa: le finiane Giulia Bongiorno e Giulia Cosenza, e la democratica Federica Mogherini, tutt’e tre peraltro determinate ad esserci. Ora l’ipotesi-forfait coinvolge il partito di Di Pietro. Razzi, eletto nella circoscrizione degli italiani all’estero, minaccia di rimanere a New York dove si trova da giorni. Il siciliano Domenico Scilipoti potrebbe invece presentarsi in aula, ma per votare la fiducia o astenersi. I due casi ormai sono esplosi nel partito e se ne sta occupando di persona lo stesso Di Pietro. «Diciamo che si è aperta una dialettica molto forte» ci scherza su Scilipoti. In realtà dentro Idv c’è molta preoccupazione: «La verità è che su questi due voti non possiamo contare al cento per cento perché oggi è impossibile garantire a tutti la rielezione», ammette un senatore del partito di Di Pietro.


http://www.giornalettismo.com/archives/101790/due-dipietristi-pronti-salvare/



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j