Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

DI PIETRO E IL "MATRIMONIO" CON L'"ASINO DI BURIDANO".



20 dicembre 2010

Di Pietro: «Bersani non faccia come l'asino di Buridano...»


''Mi auguro che Pierluigi Bersani e il Pd non facciano come l'asino di Buridano e si decidano a dire si o no all'alleanza con l'Idv e il Sel''. Lo ha detto Antonio Di Pietro ospite della trasmissione ''Otto e Mezzo''

dell'emittente La 7.

Il leader dell'Idv ha citato l'apologo dell'asino che muore perche' non sa scegliere tra due campi in cui pascolare, proposto dal filosofo Giovanni Buridano per indurre i Democratici e fare una scelta di campo. ''Se vogliono fare - ha aggiunto Di Pietro - un'alleanza con il Terzo Polo, lo facciano e gli auguro buon viaggio. L'importante e' che dicano quello che vogliono fare''. L'ex pm ha confermano il ''suo si' alle primarie chieste da Vendola, altrimenti saranno ancora le sagrestie dei partiti a decidere le candidature''.

"Io e Vendola abbiamo detto a Bersani di formalizzare la coalizione. Lui ha risposto 'si' ma anche no', poiche' ci rivediamo il 23. Non si puo' stare con il piede in due scarpe". Il leader dell'Idv dice che con il Pd "il Terzo polo non ci stara', e' tempo perso. E comunque e' un'offesa al programma". E avverte: "Se dopo il 23 da Bersani ci sara' ancora una risposta attendista e' bene che io e Vendola partiamo da soli per rappresentare gli elettori del centrosinistra". 




17 dicembre 2010

Di Pietro: matrimonio. Bersani: convivenza


Mentre nel Pdl è in corso la compravendita, nelle opposizioni arrivano le richieste di matrimonio. Antonio Di Pietro ha chiesto ufficialmente la mano a Pierluigi Bersani e Nichi vendola, nozze subito, sotto l’albero di Natale, propone. La risposta non è quella sperata: «Nei prossimi giorni faremo una direzione e il Pd farà la sua proposta per andare avanti, oltre questa fase convulsa. Sarà una parola di grande unità e di cambiamento», risponde infatti Bersani. Il segretario ha scelto la via della collegialità e la strada verrà tracciata nella direzione del 23 dicembre, ma di sicuro, al momento, non ci sono confetti in vista. Nè sono in vista fuoriuscite dal Pd (Andria, Iannuzzi, Baio, D'Udaldo e Graziano i «sospetti» che hanno duramente smentito). come ieri è apparso su un quotidiano. «Dopo la stagione della compravendita è iniziata quelli dei veleni », ha commentato infadito Bersani. Non ha dubbi sulle responsabilità MassimoD’Alema che quandoin Transtlantico incontro Paolo Bonaiuti fa una delle sue battute: «Siete voi che fate scrivere questi quattro sfessati...», riferendosi ai giornalisti. Furibondo Fioronisecondo il quale il Pdlnonc’entra un «c....», sarebbero i suoi «ex amici del Pd» a fomentare false notizie su ex Ppi in fuga. 

Ma ad agitare le acque è stato Di Pietro: «È inutile che ci giriamo attorno. Tanto alla fine saremo noi tre: Idv, Pd e Sel. E quindi, a questo punto formalizziamo subito la coalizione. Se matrimonio deve essere, sposiamoci entro Natale». Di Pietro racconta di averne con Bersani e Vendola. i quali si sono presi 24 ore di tempo per pensarci,ma «chi si deve decidere è Bersani, perché Vendola, come me, sta aspettando le risposte del Pd». Inutile aspettare ancora, dal suo punto di vista: il terzo polo (Udc, Api e Fli) si è organizzato e Idv e Selnon possono arrivare «all’ultimogiorno e formalizzare unacoalizione quasi per rassegnazione».

NEANCHE FIDANZATI
Ma per il Nazareno i tempi sono prematuri, sarà il Pd, «perno centrale di una futura coalizione» a dire quale sarà il suo progetto e il suo programma «a quel punto chi vorrà unirsi a noi si unirà». Lapidario Enrico Letta: «Non c’è nessun matrimonio in vista perché non c’è stato nessun fidanzamento. La provocazione di Di Pietro sembra fatta più per destabilizzare che per costruire ed è basata su elementi della fantasia e non della realtà». Marco Follini cita Manzoni: «Non mi metto nei panni di Don Rodrigo ma fatico molto a vedere Vendola e Di Pietro assieme a noi nella parte di Renzo e Lucia». Da- Modemparla Paolo Gentiloni: «La nostra bussola non potrà essere il matrimonio con Di Pietro». Offesi in casa dello sposo: «Non saprei dire se la risposta di Letta e altri nel Pd alla richiesta di Di Pietro faccia ridere o piangere. Evidentemente nel Pd qualcuno è sull’orlo di una crisi di nervi, È squallido, intollerabile e indecente che di fronte alla legittima, amichevole e scontata richiesta di dar vita a un nuovo Ulivo - risponde Massimo Donadi - giungano come risposta degli insulti e non disponibilità». 

Nicola Latorre, invece, rilancia la sua idea: rifondare il Pd insieme al governatore della Puglia. Il progetto, dice il senatore di dalemiana formazione, «va aggiornato» per fargli fare «un salto di qualità. Se siamo capaci il Pd potrebbe mettere inmotounaforza capace di affrontare lo scontro politico fuori dalla dicotomia berlusconismo- antiberlusconismo, anticipando i tempi. Questo è il quadro in cui vedo Vendola partecipare all’operazione e contendersi la leadership». Secca la risposta di Gianni Del Moro, della segreteria politica di Letta che invita Latorre a trasfersi in Sel». 

Piero Fassino, che a breve scioglierà deciderà se candidarsi a Torino, invita a lavorare ad una convergenza con il terzo polo che da solo non è in grado «di rimuovere Berlusconi». La direzione del 23 si annuncia frizzante.



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j