Il Tribuno
Fondatore: Alberico Giostra RSS Feed
"Il nostro Presidente non vuole dei leccapiedi. Ciò che vogliamo sono uomini indipendenti e integri che, una volta che avremo preso le nostre decisioni, concorderanno con ognuna di esse". Joseph Heller, "Gold" (1979)
   
News by Dire
Rassegna stampa a cura di Francesco Ferrari

LA "VERA OPPOSIZIONE": "DI PIETRO DOPO UN QUARTO D'ORA FUGGE VIA."

20/1/2011

L'auto-opposizione

FLAVIA AMABILE

E così ieri è andata in scena una delle pagine più crudeli nella storia dell'opposizione italiana. Così crudele da correre il rischio di passare inosservata. Nella valanga di informazioni su Berlusconi, i soldi, le case, i debiti, sesso sì e sesso no e i pm da eliminare, quanto spazio occupavano i fieri esponenti del più puro antiberlusconismo? Pressocchè nullo. Erano riusciti a crearsi un po' di visibilità i più rapidi, quelli del Popolo Viola e dintorni. Un  evento facebook, un blog e il passaparola, annunciano di aver messo in piedi una manifestazione al Quirinale, poi declassato a sit-in, spesso l'equivalente del pic-nic dei cortei. Nel giro di una notte, Antonio Di Pietro approfitta dell'occasione e annuncia la partecipazione insieme a un bel po' di deputati e senatori. (...)

La seconda risposta alle 20,00 al Quirinale. Un altro sparuto gruppo di persone si accalca sul lato delle Scuderie. Giornalisti tanti, politici dell'Idv quanto basta, indignati duri e puri piuttosto pochini al confronto. Antonio Di Pietro non prova a reggere nemmeno mezzo sriscione. Arriva con una ventina di minuti di ritardo, chiacchiera, rilascia interviste e dopo un quarto d'ora fugge via. 

Nella piazza resta il popolo degli Iphone e di facebook. Chissà dove sono stasera gli studenti che hanno messo a ferro e fuoco il centro di Roma un mese fa. Chissà dove sono tutti quelli che dicono di essere arrabbiati. Proprio tutti davanti alla tv a vedere il derby Lazio-Roma?  

Nella piazza ad essere davvero indignati sembrano soltanto  i corrispondenti stranieri. Sono corsi a frotte, dai giornalisti delle testate giapponesi agli americani, per raccontare una Tunisia che non c'è. Qui da noi nel giorno in cui massima doveva essere l'indignazione e la voglia di gridare, è andata in onda l'usuale auto-opposizione, l'opposizione a sè stessi.

http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=124&ID_articolo=1138&ID_sezione=274&sezione=



>


Bacheca
"ORLANDO NON SLOGGIA DALLA CAMERA" LA LETTERA DI PROTESTA DI VATINNO, IL SUO SUCCESSORE, USCITO DALL'IDV.
SONIA ALFANO NON E' PIU' UN'EUROPARLAMENTARE DEL'IDV.
IDV REGGIO. I PADRONI DEL PARTITO RIFIUTANO LE ISCRIZIONI DELLA SOCIETA' CIVILE E CHIEDONO RISARCIMENTI A MATTEO RIVA.
"LA MIA SQUALLIDA, NAUSEANTE, MORTIFICANTE ESPERIENZA IN IDV"

 

Il Tribuno   Home | Politica | Politica locale | Editoriali | Interviste | Contact | Leggi e codici | Dizionario sinonimi | Ricette | News | Commenti | P.IVA: ftcrfl65m69f839j